Meeting internazionale su dipendenze affettive, relazionali, sessuali

Responsabile scientifico: PAOLO ANTONELLI

Venerdì 17 e sabato 18 Febbraio 2023
dalle 9 alle 19

 

 

12 relatori tra nazionali e internazionali

18 ore di formazione online

Accesso alle registrazioni per 12 mesi

Audio in originale e con traduzione simultanea per i relatori e le relatrici stranieri

 

Un panel di esperti nazionali e internazionali presenta una overview sulle dipendenze affettive, relazionali e sessuali, al fine di sviluppare conoscenze trasversali e competenze aggiornate per la comprensione, la valutazione psicodiagnostica e il trattamento terapeutico e farmacologico.  

Tra gli argomenti trattati verrà approfondita la dipendenza affettiva e relazionale, come la sua psicogenesi pertinente alla sfera narcisistica, la dipendenza sessuale, la compulsività sessuale e i disturbi correlati alle parafilie, la pornodipendenza, il craving, la dipendenza da relazioni virtuali, le dinamiche interpersonali e il trattamento specifico di coppia o di gruppo per l’incastro tra co-dipendenti e del contro-dipendente con il/la dipendente affettivo/a. 

Lo scopo del meeting è dunque quello di fornire ai professionisti conoscenze e competenze specifiche, analizzando le diverse prospettive attuali presentate da esperti e ricercatori provenienti da tutto il mondo.

 

OBIETTIVI

  • acquisire le più recenti informazioni scientifiche in ambito diagnostico e d’intervento sulle dipendenze affettive, relazionali e sessuali del panorama clinico e di ricerca internazionale; 

  • conoscere le caratteristiche principali e i criteri di somministrazione degli strumenti presentati per la valutazione della personalità e della dipendenza affettiva; 

  • acquisire le procedure necessarie volte alla comprensione della dipendenza affettiva e sessuale anche nei casi di comorbilità e le modalità d’intervento nelle differenti fasi del trattamento clinico; 

  • saper effettuare la concettualizzazione del caso e il piano di trattamento terapeutico individuale e di coppia. 

 

PROGRAMMA

Venerdì 17 Febbraio 2023

h 9.00 - 10.30, con Paolo Antonelli | Le dipendenze affettive non romantiche

h 10.30 - 12.00, con Maria Chiara Gritti | La psicoterapia di coppia nella Dipendenza Affettiva

h 12.00 - 13.30, con Emiliano Lambiase | Craving: come favorisce lo sviluppo e il mantenimento delle dipendenze sessuali

h 13.30 - 14.30 | pausa pranzo

h 14.30 - 16.00, con Mark D. Griffiths | Sesso eccessivo e dipendenza: Una panoramica personale

h 16.00 - 17.30, con Davide Dèttore | Stati di ipersessualità: costrutti a confronto

h 17.30 - 19.00, con Laura Piccinini | Strumenti di misura e diagnosi differenziale delle dipendenze affettive

 

Sabato 18 Febbraio 2023

h 9.00 - 10.30, con Cesare Guerreschi | Pornodipendenza: la sofferenza dietro l’apparenza. Un approccio alla valutazione e al trattamento nella dipendenza da pornografia

h 10.30 - 12.00, con Giulia Fioravanti | Dipendenza da relazioni virtuali e uso problematico dei social networks

h 12.00 - 13.30, con Fabiano Bassi | La dimensione narcisistica nelle dipendenze affettive

h 13.30 - 14.30 | pausa pranzo

h 14.30 - 16.00, con Emanuele Cassioli | Approcci terapeutici nelle dipendenze relazionali: il ruolo della psicofarmacoterapia e psicoterapia

h 16.00 - 17.30, con Robert Weiss | Superare il mito della dipendenza: un modello basato sulle forze per chi ama un tossicodipendente 

h 17.30 - 19.00, con Alex Katehakis | La dipendenza da sesso come disregolazione degli affetti: un trattamento olistico neurobiologicamente informato 

Programma
Modulo
1
Le dipendenze affettive non romantiche | Paolo Antonelli

Le dipendenze affettive possono svilupparsi anche nelle relazioni non romantiche, per esempio in quelle di tipo familiare, amicale o lavorativo; il presente contributo cercherà di fare chiarezza su tali diverse tipologie, così come più nello specifico sulla loro fenomenologia, la loro valutazione e il loro trattamento."

-
Docente
Paolo Antonelli
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
2
La psicoterapia di coppia nella Dipendenza Affettiva | Maria Chiara Gritti

La Dipendenza Affettiva non può essere pienamente compresa se non si analizzano anche le dimensioni relazionali che caratterizzano questo disagio. Le scelte relazionali delle persone affettivamente dipendenti vertono in particolare su due tipi di partner predisposti a colludere con i meccanismi del Love Addicted.Un primo tipo di partner corrisponde al profilo di una persona a propria volta dipendente, portatore di profonde carenze affettive, che funge da attrattiva per il dipendente affettivo che si illudedi poterlo salvare attraverso la dedizione totale, garantendosi in tal modo la ricompensa di non venire abbandonato. Insieme costruiscono un rapporto di CO-DIPENDENZA, ovvero un legame patologico sorretto da una premessa fallimentare che nel tempo renderàla relazione bloccante nello sviluppo dell’identità di entrambi.Una seconda tipologia di partner con la quale frequentemente chi soffre di Dipendenza Affettiva si trova ad intrecciare un legame, presenta invece caratteristiche “apparentemente” antitetiche al dipendente, presentandosi come una persona autosufficiente e indipendente a livello emotivo. Il fascino sprigionato da questo individuo, che “sembra”bastare a sé stesso, colpisce profondamente il dipendente che vede in lui tutto ciò che egli non possiede. Tale ammirazione lo spingerà a porsi in una posizione di adorazione e di sottomissione iniziando una sfida senza fine per riuscire a conquistare, sempre attraverso la totale devozione, l’amore di un soggetto che in realtà nasconde una profonda incapacità, quella di donare amore. Si instaura in tal casodi un rapporto tra Dipendente Affettivo e Contro Dipendente.L’intervento di prefigge di approfondire le dinamiche relazionali di questi incastri che frequentemente chiedono un supporto in psicoterapiae di illustrare le linee guida del Metodo Dipendiamo® per il trattamento di coppia specifico per l’incastro Co-Dipendenti e del Contro-Dipendente con il/la Dipendente Affettiva/o.

-
Docente
Maria Chiara Gritti
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
3
Craving: come favorisce lo sviluppo e il mantenimento delle dipendenze sessuali | Emiliano Lambiase

Il craving è un elemento centrale delle dipendenze e, in particolare, assume un valore fondamentale nelle dipendenze comportamentali: nell'esordio, nell'evoluzione e nel mantenimento del disturbo. Comprenderne le caratteristiche aiuta a descrivere più approfonditamente e dettagliatamente i modi con i quali la dipendenza sessuale coinvolge e costringe il paziente a reiterare dei cicli comportamentali nonostante le conseguenze negative, riuscendo così a scegliere in modo più appropriato strategie e tecniche terapeutiche per aiutare la persona ad essere più libera e flessibile rispetto ai propri schemi disfunzionali. 

-
Docente
Emiliano Lambiase
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
4
Sesso eccessivo e dipendenza: Una panoramica personale | Mark D. Griffiths

In questo intervento il dott. Griffiths fornirà una panoramica personale della sua ricerca sui comportamenti sessuali estremi, tra cui la dipendenza dal sesso e le parafilie. L'intervento dimostrerà inoltre come Internet abbia stimolato la sua ricerca sui comportamenti sessuali estremi - in particolare sulle parafilie - in modi che non avrebbero mai potuto essere condotti offline. L'intervento dimostrerà che l'utilizzo di metodologie di ricerca online presenta molti vantaggi utili e pratici. 

-
Docente
Mark Griffiths
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
5
Stati di ipersessualità: costrutti a confronto | Davide Dettore

Gli stati di ipersessualità non costituiscono una condizione che presenta una chiara concettualizzazione e sono tuttora assenti anche nell’ultima edizione del DSM, cioè il DSM-5-TR (2022). Fondamentalmente potrebbero essere considerati la via finale comune, da un punto di vista fenomenologico, di tre percorsi eziologici diversi che corrispondono ad altrettante concettualizzazioni diagnostiche: la dipendenza sessuale, la compulsività sessuale e i disturbi correlati alle parafilie. Nell’intervento verranno esposte queste tre concettualizzazioni, approfondendone i punti di forza e di debolezza. 

-
Docente
Davide Dettore
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
6
Strumenti di misura e diagnosi differenziale delle dipendenze affettive | Laura Piccinini

L’intervento si focalizzerà sulle differenti ipotesi di concettualizzazione del costrutto “dipendenza affettiva” e sugli strumenti diagnostici disponibili sulla base dei criteri illustrati. Saranno discusse alcune problematiche legate alla diagnosi differenziale, soprattutto in riferimento ai disturbi borderline e dipendente di personalità.

-
Docente
Laura Piccinini
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
7
Pornodipendenza: la sofferenza dietro l’apparenza. Un approccio alla valutazione e al trattamento nella dipendenza da pornografia | Cesare Guerreschi
-
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
8
Dipendenza da relazioni virtuali e uso problematico dei social networks | Giulia Fioravanti

L'utilizzo dei social networks è diventato uno dei mezzi più diffusi attraverso cui le persone interagiscono tra di loro. Tuttavia, alcune persone possono arrivare a sviluppare una forma di dipendenza da relazioni virtuali. Nel presente contributo cercheremo di inquadrare il fenomeno e di capire quando l'uso dei social networks può diventare problematico. 

-
Docente
Giulia Fioravanti
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
9
La dimensione narcisistica nelle dipendenze affettive | Fabiano Bassi

Verrà descritto il fenomeno della dipendenza affettiva e ne verrà mostrata la psicogenesi, che deve essere intesa come pertinente alla sfera narcisistica. Verrà presentata qualche vignetta clinica e verrà esplorata la possibilità che anche la relazione tra terapeuta e paziente possa diventare la sede dello sviluppo di una dipendenza affettiva 

-
Docente
Fabiano Bassi
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
10
Approcci terapeutici nelle dipendenze relazionali: il ruolo di psicofarmacoterapia e psicoterapia | Emanuele Cassioli

Durante l'intervento saranno discussi i possibili approcci evidence-based utilizzabili nell'ambito delle dipendenze relazionali. Saranno fornite le basi dell'inquadramento e del trattamento psicoterapico di queste condizioni in un'ottica cognitivista, con integrazioni sulla teoria dell'attaccamento. Verrà inoltre affrontato il problema della comorbidità psichiatrica e l'utilizzo della psicofarmacoterapia, fornendo strumenti per riconoscere i casi in cui è maggiormente indicato un approccio terapeutico combinato.

-
Docente
Emanuele Cassioli
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
11
Superare il mito della dipendenza: Un modello basato sulla forza per chi ama un tossicodipendente | Robert Weiss

Da quando Codependent No More è diventato un libro sensazionale di auto-aiuto quasi 40 anni fa, abbiamo visto un torrente di titoli di libri, articoli, workshop e persino interi centri terapeutici incentrati sul lavoro di codipendenza come concetto di terapia. La codipendenza è ciò che conosciamo. Ma la codipendenza non è mai stata formalizzata come diagnosi nel DMS o nell'ICD. Non mai. In realtà non c'è mai stata una diagnosi formale di dipendenza o di salute mentale basata su criteri per il "problema" che chiamiamo codipendenza. Quindi, cosa significa questo per il nostro lavoro oggi? Quale dei 340+ libri su questo argomento detiene il metodo "giusto"? Forse la codipendenza richiede una revisione per il 2023. Questo discorso stimolante dello specialista del trattamento, autore e relatore Dr. Robert Weiss LCSW chiede ai partecipanti di mettere in discussione vecchie ipotesi e prendere in considerazione nuove idee, assicurando che il lavoro che forniamo rimanga basato sulla forza,  utile e profondamente compassionevole. 

  

Obiettivi: 

  1. I partecipanti assisteranno a una valutazione dal vivo del modello di codipendenza per esaminarne l'efficacia nel 2023.  
  2. I partecipanti saranno in grado di confrontare e contrastare la codipendenza al trattamento  basato sull'attaccamento per considerarne l'utilità.   
  3. I partecipanti svilupperanno nuove abilità per intervenire sui cari dei tossicodipendenti.  
  4. I partecipanti impareranno come differenziare un modello di trattamento basato sul trauma da un modello basato sull'attaccamento.  
  5. I partecipanti impareranno nuove lingue verso una valutazione e una valutazione efficaci di questa popolazione. 
-
Durata Modulo
1h 30m
Modulo
12
La dipendenza da sesso come disregolazione degli affetti: Un trattamento olistico neurobiologicamente informato | Alex Katehakis

In questa lezione verrà affrontato il tema del trauma dell'attaccamento sottostante, il meccanismo che guida i comportamenti sessualmente compulsivi di molte persone che soffrono di problemi sessuali e relazionali. Oltre a utilizzare la teoria cognitivo-comportamentale (CBT), una pietra miliare per la riduzione dei sintomi e per aiutare i pazienti a interrompere i comportamenti sessuali distruttivi, la teoria della regolazione degli affetti (ART) informa la posizione terapeutica per stabilire un cambiamento e una crescita a lungo termine. Questo approccio integrato tratta il disturbo di attaccamento sottostante come un problema di disregolazione degli affetti.

-
Docente
Alexandra Katehakis
Durata Modulo
1h 30m
Docenti
Paolo Antonelli
Psicologo/a
Ph.D., Psicologo, Psicoterapeuta Cognitivo-comportamentale, Sessuologo clinico; esperto di new addictions, in particolar modo di dipendenze affettive e sessuali.  È professore a contratto presso la Scuola di Psicologia dell’Università di Firenze e Responsabile della Ricerca Scientifica del Centro… continua
Maria Chiara Gritti
Psicologo/a
Psicologa, Psicoterapeuta, Ph.D in Scienze Umane, Fondatrice del Centro Dipendiamo®, Didatta in formazione presso la scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli, autrice di due Due Best-Seller "La Principessa Che Aveva Fame D'amore" (Sperling & Kupfer, 2017) e "La Principessa Che Voleva Amare… continua
Emiliano Lambiase
Psicologo/a
Psicologo e Psicoterapeuta. Coordinatore dell'Istituto di Terapia Cognitivo Interpersonale e della Comunità Terapeutica Sisifo per le dipendenze comportamentali, Supervisore scientifico del Progetto Pioneer, Docente presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Interpersonale. … continua
Mark Griffiths
Docente
Psicologo e professore emerito di Dipendenze comportamentali presso la Nottingham Trent University e direttore dell'International Gaming Research Unit. È noto a livello internazionale per il suo lavoro sulle dipendenze comportamentali e ha pubblicato più di 1350 articoli di ricerca sottoposti a… continua
Davide Dettore
Psicologo/a
Psicologo e psicoterapeuta, è Professore Ordinario di Psicologia Clinica, Dipartimento di Scienze della Salute - Università di Firenze, ed è Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e della Salute e Neuropsicologia. È stato responsabile del reparto per il Disturbo Ossessivo-… continua
Laura Piccinini
Psicologo/a
Psicologa a indirizzo clinico e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, svolge attività clinica e di docenza presso l'Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. È consigliere onorario alla Corte d’Appello del Tribunale di Ancona (Sezione Minori) e presidente dell’Associazione Laboratorio di… continua
Giulia Fioravanti
Psicologo/a
Psicologa psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo comportamentale e consulente sessuale. Ricercatore in Psicologia Clinica presso il Dipartimento di Scienze della Salute dell' Università degli studi di Firenze.  Docente per l’insegnamento “Metodi della valutazione clinica” nel Corso di Laurea… continua
Fabiano Bassi
Medico chirurgo
Psichiatra e psicoanalista, ha collaborato con la rivista "Psicoterapia e Scienze Umane"  Svolge la libera professione presso il suo studio di Bologna  È docente di psicopatologia presso scuole di Psicoterapia  Tiene spesso seminari di formazione presso le Scuole di formazione della Società … continua
Emanuele Cassioli
Medico chirurgo
Laureato in Medicina e Chirurgia, specialista in Psichiatria, psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale e terapeuta EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing). Dal 2022 ricopre il ruolo di Ricercatore (tipo A) presso il Dipartimento di Scienze della Salute dell'Università degli Studi di… continua
Alexandra Katehakis
Psicologo/a
Ph.D. è sessuologa clinica e fondatrice del Center for Healthy Sex di Los Angeles, California. E' terapeuta/supervisore certificata per le dipendenze sessuali, terapeuta/supervisore sessuale certificata. E' autrice di diversi libri, tra cui Sexual Reflections (2018), Sex Addiction As Affect… continua
Iscrivendoti potrai
Partecipare alla diretta con la possibilità di interagire direttamente con i relatori
Vedere o rivedere l'evento in differita quando vorrai: rimarrà sulla tua area riservata per 12 mesi
Scaricare l'attestato di partecipazione

ISCRIZIONI

Meeting internazionale su dipendenze affettive, relazionali, sessuali (Early Booking)
27 crediti ECM
per tutte le professioni sanitarie
Se ti iscrivi entro il 31 Gennaio 2023
165,00 €
Meeting internazionale su dipendenze affettive, relazionali, sessuali (Full Ticket)
27 crediti ECM
per tutte le professioni sanitarie
Se ti iscrivi dal 01 Febbraio 2023 al 15 Dicembre 2023
220,00 €
La scadenza per ottenere gli ECM relativi a questo corso è il: 31 Dic 2023
Corso acquistabile entro il: 31 Dic 2023
Inoltre avrai accesso a:
Attestato di partecipazione
Attestato ECM
Tutte le professioni sanitarie
Test a risposta multipla
5 tentativi possibili

ISCRIVENDOTI POTRAI

  • Partecipare alla diretta con la possibilità di interagire con i relatori
  • Vedere o rivedere l'evento in differita quando vorrai: rimarrà sulla tua area riservata per 12 mesi
  • Scaricare l'attestato di partecipazione

Ti serve aiuto?

Troverai le registrazioni dei seminari entro pochi giorni nella tua area riservata.
Le registrazioni sono disponibili per 12 mesi.
Gli interventi in lingua straniera saranno disponibili sia in lingua originale, sia con la traduzione montata.

Il test ecm sarà disponibile dalla fine del corso fino alla data di scadenza indicata nella tua area riservata.
Dopo tale data non sarà più possibile ottenere gli ecm.

Bisogna sempre fare riferimento alla data di scadenza del test ECM per calcolare le tempistiche di accreditamento (e NON alla data in cui è stato superato il test). La data di scadenza di un test ECM può essere verificata accedendo alla sua area riservata, sotto la voce "Scadenza acquisizione ECM" di fianco al titolo del corso.
Entro 90 giorni a partire da questa data comunicheremo i dati dei partecipanti al provider, che poi provvederà ad inviarli ad Agenas. I crediti saranno successivamente acquisiti da Cogeaps e varranno per il triennio 2020-2022.

Dunque, consideri queste tempistiche per capire quando potrà vedere i suoi crediti caricati all’interno della sua pagina di Cogeaps.

In ogni caso, se ha scaricato l'attestato di acquisizione ECM del suddetto corso, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

I pagamenti tramite bonifico richiedono innanzitutto l’invio della distinta di avvenuto pagamento alla casella mail assistenza@psicologia.io.

Il corso richiede qualche giorno  lavorativo per essere correttamente caricato all’interno della sua area riservata, il tempo necessario per procedere con la verifica dell’effettiva ricezione del pagamento.

Trova tutte le registrazioni e i materiali che i docenti mettono a disposizione sulla sua area riservata.

Per trovare la sua area riservata, acceda al sito www.psicologia.io. In alto a destra vedrà il suo nome: clicchi su I miei corsi --> Vai al corso accanto al titolo del corso desiderato.
Le registrazioni saranno disponibili per 12 mesi.

In caso di corso ECM, sulla stessa area, troverà anche il questionario ECM.

Per i corsi:
Trova il test  ECM per uno specifico corso nella propria area riservata al sito www.psicologia.io  (nome in alto a destra –> I miei corsi -> Vai al corso e inserire per ogni  modulo la spunta di autocertificazione ECM --> scorrere fino al tasto Accedi al test ECM).

Per i libri:
Trova il test ECM per uno specifico libro nella propria area riservata al sito www.psicologia.io  (nome in alto a destra –> I miei corsi --> Vai al libro --> scorrere fino al tasto Accedi al test ECM).

Sia per corsi sia per libri:
sono disponibili 5 tentativi e fino alla scadenza indicata per la compilazione.

Vi sarà anche un questionario di valutazione da compilare.
Una volta completato, potrà scaricare direttamente dal sito il suo attestato ECM.

La comunicazione ad Agenas verrà effettuata entro i 90 giorni successivi alla data di scadenza del corso (indicata all’interno dell’area riservata, sotto la dicitura “Scadenza acquisizione ECM”).