Docente

Gustavo
Pietropolli Charmet
Psicoterapeuta

Il Professor Gustavo Pietropolli Charmet, nato a Venezia il 28 giugno 1938, è psichiatra e psicoterapeuta dell’adolescenza, già Docente di Psicologia Dinamica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e già Primario dei servizi psichiatrici di Milano.
È socio fondatore dell’Istituto Minotauro di Milano responsabile scientifico del Consultorio Gratuito per adolescenti e genitori della Cooperativa Sociale Minotauro ed è docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell’Adolescente e del giovane adulto Minotauro.
È responsabile clinico del Progetto TEEN Comunità Residenziali dell’Associazione CAF Onlus di Milano.
È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e saggi sull’adolescenza. Tra le ultime pubblicazioni: Il motore del mondo. Come sono cambiati i sentimenti, Solferino, Milano, 2020; (con E. Paracchini, R. Spiniello, A. Rossetti), Le ragazze sono cambiate. Le nuove adolescenti nel mondo reale e virtuale (Franco Angeli, Milano, 2019); L’insostenibile bisogno di ammirazione (Laterza, Bari,
2018); (con M. Aime) La fatica di diventare grandi. La scomparsa dei riti di passaggio, Einaudi, Torino,
2014; (con L. Turuani), Narciso innamorato. La fine dell’amore romantico nelle relazioni tra adolescenti,
Rizzoli, Milano, 2014; La paura di essere brutti. Gli adolescenti e il corpo, Raffaello Cortina, Milano, 2013; Cosa farò da grande? Il futuro come lo vedono i nostri figli, Laterza, Roma-Bari, 2012; (con C. Assante, M. Bufano, M. Malacrida), La vocazione psicoterapeutica. Come si diventa psicoterapeuti dell’adolescenza, Franco Angeli, Milano, 2011; (con S. Bignamini, D. Comazzi), Psicoterapia evolutiva dell'adolescente, Franco Angeli, Milano 2010; Fragile e spavaldo. Ritratto dell'adolescente di oggi, Laterza, Roma-Bari 2009; (con A. Piotti), Uccidersi. Il tentato suicidio in adolescenza, Raffaello Cortina, Milano 2009.