Master Terapia e Clinica del Legame di Coppia | IV edizione 2024

Quarta edizione del Master sulla Terapia di coppia. Il Master si caratterizza per la molteplicità degli approcci che vengono inclusi nel percorso (Psicodinamico, Sistemico, Corporeo).

In questo Master, nello specifico, si andrà nel cuore della clinica della coppia, insieme a docenti di grande esperienza.

 

IL MASTER | IV edizione

Il lavoro con le coppie presenta alcune caratteristiche che vanno necessariamente considerate, e che lo distinguono non poco dalla terapia individuale. Non solo la relazione terapeutica instaurata con una coppia, ma anche aspetti di intimità sessuale, il confronto tra i partner, la comunicazione verbale e non verbale tra i due, gli intrecci delle storie individuali e familiari.

Questa Masterclass nasce dall'esigenza di approfondire e vedere nella pratica clinica alcuni strumenti del lavoro terapeutico con le coppie, un ambito in cui la richiesta di presa in carico è sempre più presente,e vuole affrontare e proporre alcuni temi e strumenti che possono rivelarsi particolarmente utili nell'attuale terapia di coppia.

In questa nuova e rivisitata edizione, il lavoro viene suddiviso su due moduli: il modulo A riguarda le dinamiche presenti all'interno delle terapie di coppia, mentre nel modulo B verranno presentate applicazioni specifiche e un particolare approfondimento sulla coppia genitoriale e le sfide familiari. 

Il master gode del contributo dei massimi esperti italiani sul tema.

 

FRUIZIONE ed ECM


Il corso è disponibile in modalità sincrona su Zoom, e in modalità asincrona fruendo delle registrazioni in area riservata, rese disponibili dopo le dirette.

Iscrivendosi, ciascun partecipante riceverà il link Zoom della diretta e avrà la possibilità (non obbligatoria) di partecipare alla diretta, con l'occasione di apprendere in maniera più interattiva, confrontandosi con i docenti.

Nei giorni successivi alle dirette, ciascun partecipante troverà all'interno della sua area riservata le registrazioni delle lezioni.

L'intero Master rilascia 100 ECM e la Certificazione della formazione, suddivisi in due accreditamenti da 50 ECM per modulo.
Il test ECM sarà disponibile a partire dal giorno successivo all'ultima lezione del modulo B, e si avranno 12 mesi di tempo per la compilazione (scadenza: Dicembre 2025)

I due moduli sono indipendenti, per cui è anche possibile acquistare solo il modulo A o solo il modulo B.

 

PROGRAMMA

 

MODULO A

LA TERAPIA DI COPPIA NELL'OTTICA SISTEMICO-RELAZIONALE con Paola Covini, Laura Fino, Alberto Penna e Dante Ghezzi
Ven 22 marzo 2024, h. 9 - 13 | Paola Covini
Sab 23 marzo 2024, h. 9 - 13 | Laura Fino
Giov 11 aprile 2024, h. 9 - 13 | Alberto Penna
Ven 12 aprile 2024, h. 9 - 13 | Dante Ghezzi
 

LA CONSULENZA SESSUALE IN TERAPIA DI COPPIA con Rossano Bisciglia
Ven 19 aprile 2024, h.  9.00 - 13.00
Sab 20 aprile 2024, h. 9.00 - 13.00
 

IL TERZO NELLA RELAZIONE DI COPPIA con Anna Mascellani
Ven 10 maggio 2024, h. 9.00 - 13.00
Sab 11 maggio 2024, h. 9.00 - 13.00


TECNICHE ATTIVE CON LE COPPIE con Umberta Telfener
Gio 23 maggio 2024, h. 9.00 - 13.00
Ven 24 maggio 2024, h. 9.00 - 13.00


LA CONSULTAZIONE DI COPPIA: SEPARAZIONE E GESTIONE DEL DENARO con Valeria Fassi
Ven 7 giugno 2024, h. 9.00 - 13.00
Sab 8 giugno 2024, h. 9.00 - 13.00

 

MODULO B

LA COPPIA GENITORIALE NELLA TERAPIA DI COPPIA con Romina Coin
Ven 20 settembre 2024, h. 9.00 - 13.00
Sab 21 settembre 2024, h. 9.00 - 13.00  
 

L'APPROCCIO CORPOREO NELLA TERAPIA DI COPPIA con Maria Puliatti
Ven 4 Ottobre 2024, h. 9.00 - 13.00
Sab 5 Ottobre 2024, h. 9.00 - 13.00


COPPIE CHE NON SI LASCIANO MAI con Monica Micheli e Angela Viscosi
Ven 18 ottobre 2024, h. 9.00 - 13.00 
Sab 19 ottobre 2024, h. 9.00 - 13.00 


SADISMO E MASOCHISMO NELLA COPPIA: DUE DINAMICHE OPPOSTE con Pietro Barbetta
Giov 7 Novembre 2024, h. 9.00 - 13.00
Ven 8 Novembre 2024, h. 9.00 - 13.00


LA TERAPIA DI COPPIA IN CASI DI INFERTILITÀ E STERILITÀ con Raffaella Visigalli
Gio 21 Novembre 2024, h.9.00 - 13.00
Ven 22 Novembre 2024, h.9.00 - 13.00


LA TERAPIA DI COPPIA CON LE COPPIE OMOSESSUALI con Nicola Carone
Gio 5 Dicembre 2024, h. 9.00 - 13.00
Ven 6 dicembre 2024, h. 9.00 - 13.00
 

 

DESTINATARI


Il corso è rivolto a psicologi e psicoterapeuti

 

PAGAMENTO A RATE


Se vuoi acquistare il master a rate, scrivi ad assistenza@psicologia.io

I moduli sono anche acquistabili singolarmente.

NB. Solo acquistando l'intero Master, sarà possibile ottenere i 100 ECM

 

Programma Master
Modulo
1
MODULO A - CLINICA DEL LEGAME DI COPPIA
Crediti ECM
50
Scadenza Accreditamento
Docente
Paola Covini
Dante Ghezzi
Laura Fino
Alberto Penna
Umberta Telfener
Anna Mascellani
Rossano Bisciglia
Valeria Fassi
LA TERAPIA DI COPPIA NELL'OTTICA SISTEMICO-RELAZIONALE

In ottica relazionale la presa in carico delle coppie ha acquisito autonomia rispetto alla terapia familiare. In questo ambito, il corso che presentiamo intende affrontare gli interventi di cura nel disagio di coppia, sia attraverso una riflessione teorica, sia con la presentazione di casi clinici e di attivazioni.

Il modello proposto si colloca in una prospettiva trigenerazionale, in cui la dinamica attuale di coppia si aggancia alle storie individuali dei partner.
Verrà dedicata un'attenzione particolare agli aspetti corporei ed emotivi sia come lenti per la comprensione, sia come attivatori di cambiamento.

LA CONSULENZA SESSUALE IN TERAPIA DI COPPIA
IL TERZO NELLA RELAZIONE DI COPPIA

La crisi di coppia comincia sempre dall’arresto evolutivo del patto di alleanza che è alla base dell’unione. I partner, generalmente, non se ne rendono conto, perché l’incastro profondo tra i due è inconsapevole; ciò che essi percepiscono, tuttavia, è che il malessere, la delusione e lo smarrimento cominciano ad occupare sempre di più lo spazio di coppia, che dovrà darsi il modo e il tempo di riconoscere e affrontare la crisi. Se ciò non avviene il rischio di coinvolgere un terzo in una triangolazione negativa aumenta notevolmente, dando origine a diverse forme di tradimento, più o meno gravi, più o meno deflagranti. In sintesi, ogni volta che il coinvolgimento di un terzo invade lo spazio del noi, dell’intimità e complicità di coppia e quindi della sua matrice identitaria, possiamo già parlare di tradimento, anche se inconsapevole da parte di colui o colei che lo mette in atto. 
È molto frequente che la richiesta di terapia di coppia arrivi a seguito della scoperta di una relazione extra-coniugale. L’amante, una volta scoperto, produce una delle ferite più dolorose per il partner tradito perché infrange l’intimità di coppia, distruggendo in un attimo uno degli elementi essenziali del legame sentimentale, la fiducia. Il partner traditore, dal canto suo, è spesso in preda a profondi sensi di colpa
Non sempre la coppia riesce a superare la profonda rottura provocata da una relazione extra-coniugale. L’esistenza di un’amante nella storia dell’intimità di coppia produce una cicatrice che resterà per sempre sensibile. Tuttavia, anche in questo caso, quando ci sono solidi sentimenti di affetto e la relazione coniugale è sufficientemente soddisfacente e stabile su aspetti fondamentali, è comunque possibile utilizzare la crisi come occasione per ricostruire nel tempo una intimità più profonda e per lo sviluppo di nuove capacità relazionali di sostegno reciproco.
Nel seminario verranno presentati i diversi tipi di tradimento che possono verificarsi all’interno di una relazione di coppia e le modalità di intervento secondo l’approccio terapeutico intergenerazionale.

TECNICHE ATTIVE CON LE COPPIE

Cos’è una coppia? L’unione di persone in intimità che condividono una dimensione emotiva sessuale e sociale. La coppia non è altro che la parte visibile di un sistema più ampio fatto di giochi, regole e rituali.
Nel seminario esploreremo come intervenire in terapia attraverso le domande e le azioni (fare e far fare) che permettono di perturbare gli individui e le loro difficoltà, che permettono di costruire un’immagine concreta di ciò che funziona e di ciò che andrebbe raggiunto. Perché una coppia in crisi è come una bella scatola che però è vuota: un contenitore senza contenuti.
In questi tempi ipermoderni- così contaminati verbalmente e psicologicamente – le parole non sembrano avere un impatto forte in seduta. Diventa necessario fare e far fare, usare lo spazio e gli oggetti metaforici come strumenti di riflessione e di perturbazione.
Agire in seduta permette di passare contenuti e di introdurre differenze, di accedere alle emozioni e di organizzare ridefinizioni, di accedere ad un dominio consensuale condiviso.

LA CONSULTAZIONE DI COPPIA: SEPARAZIONE E GESTIONE DEL DENARO
TECNICHE DI CONSULTAZIONE DI COPPIA NELL’INDECISIONE


Questo modulo si propone di trattare il tema dell’indecisione nella coppia quando è alle prese con la decisione di separarsi o rimanere insieme.
Come premessa vorrei mettere in evidenza alcune tecniche di conduzione dei colloqui di coppia, da un punto di vista sistemico relazionale, che possono essere utilizzate da qualunque operatore o psicoterapeuta abbia che fare con le coppie. Queste tecniche riguardano il problema dello spazio dato a entrambi, del tempo e delle tipologie di domande utili oppure dannose.
Nella mia esperienza di psicoterapeuta di coppia e mediatrice familiare mi è capitato spesso di avere a che fare con coppie dove l’indecisione non viene esplicitata in prima battuta, ma è un tema sotterraneo che rischia di non essere visto se non si presta attenzione a questa problematica. Infatti qualora ci sia una indecisione, che è di solito di uno solo dei membri della coppia, spesso non viene esplicitata.
Il rischio è di prolungare la consultazione oppure di iniziare una terapia che spesso rischia di non portare a risultati utili per i membri della coppia e crea molta sofferenza ad entrambi, soprattutto a chi non riesce a dare parole al problemi.
Il lavoro si propone di offrire ai partecipanti tecniche di conduzione dei colloqui per evidenziare, laddove ci sia, la problematica dell’indecisione, evitando il prolungamento di inutili sofferenze, anche per i figli che spesso sono presenti. Saranno mostrati esempi di consultazioni con esiti sia verso la ripresa e la terapia di coppia sia verso la separazione e la mediazione.

 

IL DENARO NELLA COPPIA IN TERAPIA. UNA LETTURA SISTEMICO RELAZIONALE


Ho iniziato ad occuparmi del tema del denaro nella coppia molti anni fa, quando ho iniziato a fare mediazione familiare. Pensavo fosse un capitolo separato delle problematiche familiari, ma in breve tempo mi sono accorta che l’attenzione a questo tema anche in terapia metteva in evidenza una complessità inaspettata.
Dopo molti anni che me ne occupo, sembra abbastanza consolidata l’idea che nelle separazioni questo tema è molto rilevante. A volte i membri della coppia vogliono essere risarciti con il denaro quando non possono più essere risarcita dalla ferita d’amore.
Lo scopo di questo intervento è mettere in evidenza per gli psicoterapeuti come il tema delle relazioni economiche sia importante anche per chi non si occupa di denaro come contenuto dei colloqui.
Oltre al rilevante significato simbolico che il denaro e le proprietà hanno nella vita delle persone e delle famiglie, è molto importante vedere anche l’aspetto relazionale che la lettura sistemica ci consente di vedere.

Modulo
2
MODULO B - APPLICAZIONI E COPPIA GENITORIALE
Crediti ECM
50
Scadenza Accreditamento
Docente
Romina Coin
Maria Puliatti
Monica Micheli
Angela Viscosi
Pietro Barbetta
Raffaella Visigalli
Nicola Carone
LA COPPIA GENITORIALE NELLA TERAPIA DI COPPIA
L'APPROCCIO CORPOREO NELLA TERAPIA DI COPPIA

Il corpo dei pazienti racconta una storia, fatta di esperienze che nel tempo sono diventate tendenze procedurali, posture.
Quando due partner si incontrano sono i loro corpi che si parlano, che entrano in conflitto, si feriscono e si confermano i copioni dell’attaccamento. Quando le esperienze di attaccamento dell’infanzia non sono elaborate, possono essere riattivate involontariamente dal partner favorendo un conflitto nella coppia, che in realtà si gioca nel passato di entrambi i partners (triangoli relazionali).

Lavorare sul corpo significa riportare l’attenzione a quello che accade, nella dinamica di coppia, al momento presente per favorire la consapevolezza somatica e la regolazione dei trigger attivati dai copioni relazionali.
Attraverso interventi somatici come la regolazione emotiva, l’utilizzo della mindfulness, l’utilizzo del video feedback body oriented, lo sviluppo della self compassion e della compassione relazionale, l’attenzione sarà focalizzata sul trasformare le barriere all’intimità.

In questo webinar vedremo come lavorare sugli ostacoli all’intimità:

  • Identificando i trigger del copione primario
  • Insegnando la titolarità della propria reattività attraverso la differenziazione e l’autoregolazione delle proprie emozioni
  • Favorendo una Comunicazione basata sulla richiesta dei bisogni del non del giudizio
  • Favorendo la riparazione delle esperienze mancanti
  • Training di addestramento positivo
  • Promuovendo la costruzione dell’intimità e della connessione emotiva.
COPPIE CHE NON SI LASCIANO MAI

Nelle separazioni altamente conflittuali tra due genitori, i figli sentono di vivere invisibili in una terra di fuochi incrociati che lascia tutti sconfitti. La genitorialità è gravemente compromessa dal conflitto di coppia, che pervade tutto lo spazio. È necessario curare le relazioni ferite, e spesso interrotte, tra genitori e figli, perché la dimensione relazionale della coppia possa retrocedere sullo sfondo e lasciare spazio alla funzione genitoriale. Gli operatori che si trovano a contatto con queste situazioni sono spesso presi da forti emozioni di campo e a volte faticano a mantenere la giusta distanza.

Verrà presentata l’esperienza del Centro clinico L'Arcolaio nel delicato, quanto faticoso, lavoro in questo tipo di situazioni, attraverso l’utilizzo di strumenti analogici che rendano più visibili aspetti emotivi celati da schemi relazionali spesso rigidi e ripetitivi.

Il seminario intende raggiungere i seguenti obiettivi: 
1.  Sensibilizzare alle caratteristiche relative al lavoro clinico con le coppie ad alta conflittualità
2.  Focalizzare l’attenzione sul disagio dei figli all’interno di queste situazioni
3.  Favorire la conoscenza di strumenti di lavoro specifici


Temi trattati:
•   Definizione dell’alta conflittualità e diagnosi differenziale rispetto alla violenza
•   Criteri diagnostici/prognostici di gravità
•   Obiettivi del trattamento degli adulti
•   Obiettivi del trattamento dei figli
•   Bambini che rifiutano di vedere un genitore, caratteristiche e modalità di lavoro
  Separazioni conflittuali e contesto giudiziario
•   Il lavoro di rete
•   L’equipe clinica: le emozioni e le risorse
•   Strumenti operativi di intervento

SADISMO E MASOCHISMO NELLA COPPIA: DUE DINAMICHE OPPOSTE
LA TERAPIA TERAPIA DI COPPIA IN CASI DI INFERTILITÀ E STERILITÀ

Il fenomeno dell’infertilità e della sterilità di coppia è in costante crescita in tutti i paesi industrializzati. In Italia, i dati1 pubblicati dal Ministero della Salute, rivelano che circa il 15% delle coppie italiane si confronta con un problema di infertilità.

L’esperienza di non riuscire a concepire un figlio e la comunicazione della diagnosi di infertilità e/o sterilità sono eventi traumatici che, con il tempo, possono portare ad una crisi di vita sia a livello individuale che relazionale nella coppia. L’altalena di emozioni che entra in gioco, se non gestita con efficacia, rischia di compromettere il legame, invece di rafforzarlo. Non solo, la scelta di affidarsi alla medicina e alla scienza può risultare difficile da maturare e, anche quando si decide di intraprendere un trattamento di riproduzione medicalmente assistita (nota come PMA), il percorso è spesso faticoso e non sempre risolutivo del problema.

Come stabilito dalle Linee guida del 2015 – pubblicate ad integrazione della legge 40 del 2004 –le coppie hanno il diritto di ottenere un adeguato supporto psicologico in tutte le fasi del percorso psicologico di fecondazione assistita. Il supporto psicologico è quindi un’opportunità che aiuta le coppie ad affrontare con più risorse questo momento delicato del loro ciclo di vita ed evita la compromissione del rapporto, riducendo le probabilità di sviluppare malessere psichico; inoltre, preserva la qualità del legame e aumenta la possibilità di fare scelte più consapevoli e funzionali in base ai bisogni e alla storia della coppia.

LA TERAPIA DI COPPIA CON LE COPPIE OMOSESSUALI
Docenti
Laura Fino
Psicologo/a
Psicologa e Psicoterapeuta, specializzata in Terapia Familiare e di Coppia, formatrice e supervisore. Docente della Scuola di Specializzazione Mara Selvini Palazzoli. Si occupa di terapie familiari nell’ambito dei disturbi d’ansia, disturbi dell’umore e disturbi della condotta alimentare (anoressia… continua
Alberto Penna
Psicologo/a
Mi sono laureato in lettere e successivamente in psicologia, specializzandomi in terapia sistemico familiare. Attualmente sono didatta della scuola di specializzazione Scuola Mara Selvini Palazzoli di Milano (MIUR). Esercito privatamente come psicologo relazionale a Milano e a Trezzano sul Naviglio… continua
Paola Covini
Psicologo/a
Psicologa psicoterapeuta, dal 1989 al 1993 ha svolto attività di counseling familiare presso i centri dell’associazione “la Nostra Famiglia” di Lecco e Pontelambro in stretta collaborazione con la neuropsichiatria ed il servizio sociale dei due centri. Dal 1984 Svolge attività di Psicologa e di… continua
Dante Ghezzi
Psicologo/a
Psicologo e psicoterapeuta, opera privatamente come terapeuta della coppia e della famiglia anche per le situazioni di difficoltà nell'adozione. Si è occupato delle tematiche riguardanti le famiglie con figli portatori di handicap coordinando l'équipe multidisciplinare ANFFAS di Milano. Opera da… continua
Umberta Telfener
Psicologo/a
UMBERTA TELFENER  psicologa clinica, laureata sia in Filosofia che in Psicologia. Presidente dell'European Family Therapy Association. è stata Professore a contratto alla Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”(dal 1998); già professore… continua
Anna Mascellani
Psicologo/a
Anna Mascellani è psicologa e psicoterapeuta, vicedirettore e didatta dell'Accademia di Psicoterapia della Famiglia di Roma. Tra le svariate pubblicazioni si ricordano Storie di Adolescenza (2010) e Intimità di coppia e trame familiari (2019) entrambi redatti insieme a Maurizio Andolfi e editi da… continua
Rossano Bisciglia
Psicologo/a
Psicologo Psicoterapeuta Sessuologo Cognitivo Comportamentale. Si occupa di consulenza, diagnosi e trattamento dei disturbi psicologici attraverso le principali forme di psicoterapia, quali, TCC standard, Schema Therapy, Mindfulness, EMDR, ACT, CFT. E’ operatore e formatore presso il CAM (Centro… continua
Valeria Fassi
Psicologo/a
Psicologa, psicoterapeuta, mediatrice familiare e formatrice. Dopo essersi formata alla psicoterapia sistemico-relazionale con Mara Selvini Palazzoli, Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin, ha lavorato nei servizi pubblici della città di Milano dal 1975 al 2007, svolgendo sia attività cliniche che… continua
Maria Puliatti
Psicologo/a
Psicoterapeuta, Terapeuta Sensomotoria Certificato e Supervisore e Psicologa dell’Emergenza. Formata nell’EMDR dal 2000, è stata supervisore fino al 2018. Lavora nell’ambito del trauma e dell’attaccamento, della psicosomatica di genere, in oncologia e lavoro corporeo nelle patologie autoimmuni,… continua
Monica Micheli
Psicologo/a
Psicologa Psicoterapeuta ad indirizzo sistemico-relazionale, Didatta del Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale di Roma, sede Iefcos.Ha fatto parte dal 1998 al 2018 dell’équipe del Centro di Aiuto al Bambino Maltrattato e alla famiglia del Comune di Roma diretto dal prof. Luigi Cancrini, È… continua
Angela Viscosi
Psicologo/a
Psicologa Psicoterapeuta ad indirizzo sistemico-relazionale, Didatta del Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale di Roma, sede Iefcos.Ha fatto parte dal 1998 al 2018 dell’équipe del Centro di Aiuto al Bambino Maltrattato e alla famiglia del Comune di Roma diretto dal prof. Luigi Cancrini, È… continua
Pietro Barbetta
Psicologo/a
Pietro Barbetta è stato Direttore del Centro Milanese di Terapia della Famiglia. Insegna Teorie psicodinamiche all’Università di Bergamo, membro di World Association for Cultural Psychiatry (WACP) e Presidente della sezione Lombardia di International Society for Psychological and Social Approach to… continua
Raffaella Visigalli
Psicologo/a
Dott.ssa Raffaella Visigalli- Psicologa, psicoterapeuta sistemico-relazionale e sessuologa, responsabile di Dyma, Centro di Psicologia integrata di Monza. Consulente Psicologa di Ivi (Instituto Valenciano de Infertilidad). Collaborazione in alcune lezioni in qualità di docente presso Università… continua
Romina Coin
Psicologo/a
Romina Coin è psicologa, psicoterapeuta, psicoanalista della Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione (SIPRe). Direttrice della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della SIPRe di Milano, docente di Psicoanalisi della Relazione e Etica della psicoterapia, analista di training e… continua
Nicola Carone
Docente Universitario
Nicola Carone, psicologo, psicoterapeuta e candidato della Società Psicoanalitica Italiana, è ricercatore di psicologia dello sviluppo presso il Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento, Università degli Studi di Pavia. È, inoltre, Vice-Presidente e Tesoriere della Society… continua
Iscrivendoti potrai
Vedere o rivedere l'evento in differita quando vorrai: rimarrà sulla tua area riservata per 12 mesi
Scaricare l'attestato di partecipazione
Early Booking Master completo | 100 ECM
100 crediti ECM
per tutte le professioni sanitarie
Se ti iscrivi entro il 17 Marzo 2024
799,00 €
Full Ticket Master completo | 100 ECM
100 crediti ECM
per tutte le professioni sanitarie
Se ti iscrivi dal 18 Marzo 2024 al 31 Dicembre 2025
959,00 €
Acquisto Moduli entro il 17.03.2024


Inoltre avrai accesso a:
Attestato di partecipazione
Attestato ECM
Tutte le professioni sanitarie
Test a risposta multipla
5 tentativi possibili

Ti serve aiuto?

Per le iscrizioni via bonifico, è necessario che la contabile dello stesso venga inviata all’indirizzo email: assistenza@psicologia.io.

Serviranno poi alcuni giorni lavorativi affinché vengano effettuate le verifiche amministrative e il corso possa quindi essere attivato.

L’acquisto con Paypal o carta di credito/debito è invece istantaneo. Se nel processo qualcosa non ha funzionato, e il corso non risulta attivo, può scriverci ad assistenza@psicologia.io

Il test ecm sarà disponibile dalla fine del corso fino alla data di scadenza indicata nella tua area riservata.
Dopo tale data non sarà più possibile ottenere gli ecm.

Per calcolare le tempistiche di visualizzazione dei crediti sui portali Agenas e Cogeaps, è necessario fare sempre riferimento alla data di scadenza del test ECM (e NON alla data in cui è stato superato il test).

Gli accreditamenti relativi al 2022 sono scaduti, mentre per l'accreditamento 2023 la data di scadenza di un test ECM può essere verificata accedendo alla sua area riservata, sotto la voce "Scadenza acquisizione ECM" di fianco al titolo del corso/libro.

Entro 90 giorni a partire da questa data comunicheremo noi i dati dei partecipanti ad Agenas, che provvederà a comunicarli a Cogeaps.

Per test effettuati entro le scadenze del 2022, i crediti saranno successivamente acquisiti da Agenas/Cogeaps e varranno per l'anno 2022; se il quiz viene compilato entro le date indicate per il nuovo accreditamento 2023, i crediti varranno per il triennio 2023-2025.

Gli attestati ECM sono scaricabili fino alla data di scadenza ECM, e hanno valore di documento legale ufficiale che certificazione l’acquisizione dei crediti (anche in caso di controlli).

Per un corso con scadenza ECM 31/1/2024, per esempio, i crediti potranno essere visibili su Agenas (e poi Cogeaps) a partire dal 31/4/2024.

I pagamenti tramite bonifico richiedono innanzitutto l’invio della distinta di avvenuto pagamento alla casella mail assistenza@psicologia.io.

Il corso richiede qualche giorno  lavorativo per essere correttamente caricato all’interno della sua area riservata, il tempo necessario per procedere con la verifica dell’effettiva ricezione del pagamento.

Per i corsi:
Trova il test  ECM per uno specifico corso nella propria area riservata al sito www.psicologia.io  (nome in alto a destra –> I miei corsi -> Vai al corso e inserire per ogni  modulo la spunta di autocertificazione ECM --> scorrere fino al tasto Accedi al test ECM).

Per i libri:
Trova il test ECM per uno specifico libro nella propria area riservata al sito www.psicologia.io  (nome in alto a destra –> I miei corsi --> Vai al libro --> scorrere fino al tasto Accedi al test ECM).

Sia per corsi sia per libri:
sono disponibili 5 tentativi e fino alla scadenza indicata per la compilazione.

Vi sarà anche un questionario di valutazione da compilare.
Una volta completato, potrà scaricare direttamente dal sito il suo attestato ECM.

La comunicazione ad Agenas verrà effettuata entro i 90 giorni successivi alla data di scadenza del corso (indicata all’interno dell’area riservata, sotto la dicitura “Scadenza acquisizione ECM”).

Gli attestati sono scaricabili dalla sua area riservata, secondo questo percorso:  

Nome in alto a destra –> I miei corsi -> Vai al libro/corso  --> scorrere fino al tasto “completa il questionario di valutazione per scaricare l’attestato” 

Dopo aver completato il questionario di gradimento/valutazione, potrà scaricare il documento. 

Gli attestati ECM possono essere scaricati solo fino alla data di scadenza ECM.

Seguendo lo stesso percorso potrà anche scaricare l’attestato di frequenza (che salvo diverse specifiche non richiede il superamento di un quiz).

La fase di editing e montaggio dei video richiede alcuni giorni lavorativi. 

I crediti ECM sono validi per tutte le professioni sanitarie.

Purtroppo no: l’accesso a un quiz ECM sul Psicologia.io è vincolato all’acquisto di un prodotto (un libro o un corso) sul nostro portale.

Al momento non è possibile effettuare acquisti con carta docente.

Le videoregistrazioni e i materiali (slides) vengono caricati nella sua area riservata. Sono necessari alcuni giorni lavorativi dopo la diretta Zoom, per il loro caricamento, e che non tutti i docenti utilizzano slides e/o scelgono di condividerle con i partecipanti.

Per i corsi on demand (cioè che non prevedono dirette Zoom), le videoregistrazioni sono già disponibili sul sito.

Per trovare la sua area riservata faccia il login con la mail e la password scelta in fase di registrazione. In alto a destra vedrà il suo nome: clicchi su "I miei corsi" --> Vai al corso accanto al titolo del corso desiderato. 

Le registrazioni saranno disponibili per 12 mesi.