Webinar

Rivelazioni di sé nella stanza di consultazione

NO ECM

RIVELAZIONI DI SE' NELLA STANZA DI CONSULTAZIONE
Sviluppi della clinica di Dina Vallino a otto anni dalla sua scomparsa.

A cura del Dott. Marco Macciò

Sabato 21 Maggio, h. 9.30 - 16.30


La revisione della psicoanalisi infantile operata da Dina Vallino a partire dagli anni Ottanta ha portato a una sostituzione del metodo dell’interpretazione dell’inconscio rimosso in favore dell’esplorazione del Luogo immaginario condotta dal bambino stesso con l’ausilio dell’analista. L’obiettivo della terapia è aiutare il bambino a trasformare la radice inconscia della propria immaginazione, fino ad arrivare a riflettere in seduta su se stesso e la propria quotidianità.

L’esperienza diretta della Consultazione partecipata prolungata ha mostrato quanto la presenza dei genitori in seduta con il proprio bambino – all’inizio in sedute congiunte e più avanti entro un rapporto di periodica collaborazione – contribuisca all’efficacia del percorso terapeutico. Viene in evidenza la sua capacità di affermarsi come intervento preventivo o terapia breve.

Questa giornata, pensata in onore della psicoanalista milanese, raccoglie i contributi di alcune sue colleghe, presentando nuovi sviluppi della sua clinica: nel lavoro con gli adolescenti e i loro genitori, per la terapia del ritiro similautistico, per la valutazione dei disturbi dell’apprendimento, nel lavoro con famiglie straniere insieme al mediatore culturale, nelle comunità educative per minori e in ambito giudiziario.

 

Docenti
Marco Macciò
Altro
Filosofo, studioso di epistemologia e storia della psicoanalisi. Con una formazione in Infant observation, conduce seminari di osservazione in famiglia. Ha pubblicato con Dina Vallino il libro "Essere neonati. Osservazioni psicoanalitiche" e saggi su Freud, Melanie Klein, Bion, Ferenczi, Balint, Bick, Infant observation, Infant research. E' presidente della Associazione culturale Dina Vallino.
Elisa Fazzi
Medico chirurgo
Professore di Neuropsichiatria infantile all’Università degli Studi di Brescia. Direttore dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza dell’ASST Spedali Civili di Brescia. Presidente della Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
Chiara Bussolino
Medico chirurgo
Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutive. UOS Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza presso ASST di Pavia.
Fiamma Buranelli
Medico chirurgo
Medico, Psicoterapeuta psicoanalitica di bambini, adolescenti e famiglie. È consulente presso il Centro Benedetta D’Intino Onlus.
Barbara Valli
Psicoterapeuta
Medico Neuropsichiatra dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Psicoterapeuta. Lavora presso ASST Santi Paolo e Carlo di Milano.
Giovanna Maggioni
Psicoterapeuta
Psicoterapeuta e psicanalista S.P.I e I.P.A, esperta nell’analisi dei bambini e degli adolescenti. Docente a contratto presso SSPC dell’Università di Torino.
Barbara Friia
Psicoterapeuta
Psicologa-Psicoterapeuta a orientamento analitico per adulti, adolescenti e bambini. Supervisora e Formatrice per Tutele Minori e Famiglie e per Servizi socio-educativi.  
Angela Cipriani
Psicoterapeuta
Psicologa e psicoterapeuta dell’infanzia ed adolescenza; psicologa presso “In Equipe” centro accreditato dalla Regione Toscana al rilascio di certificazioni DSA.
Isabella Lapi
Psicoterapeuta
Psicologa psicoterapeuta, specializzata in psicoterapia psicoanalitica. È presidente dell’Associazione Fiorentina di Psicoterapia Psicoanalitica (AFPP).
Manuela Trinci
Psicoterapeuta
Psicologa, Psicoterapeuta dell’infanzia e dell’adolescenza con formazione psicoanalitica, studiosa di letteratura per l’infanzia e saggista. Direttore Scientifico della Ludobiblio dell’ospedale pediatrico Meyer, Firenze.
Roberta Gallese
Psicoterapeuta
Psicologa e Psicoterapeuta, specialista in psicoterapia psicoanalitica dell’età evolutiva, nel trattamento della coppia e in psicologia giuridica. È Consulente Tecnico d’Ufficio del Tribunale di Monza e della Corte d’Appello di Milano
Programma
1
Modulo
Rivelazioni di sé nella stanza di consultazione

Apertura dei lavori con Elisa Fazzi, Presidente SINPIA – Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (10-15 min).

Introduzione alla giornata con Marco Macciò, Presidente dell’Associazione Scientifico Culturale Dina Vallino. 

-
Apertura dei lavori e Introduzione alla giornata
Relatore
Elisa Fazzi
Marco Macciò
Durata Modulo
0h 45m
2
Modulo
Il bambino in terapia con il suo papà e la sua mamma
-
"Il mio Luca"

“Il mio Luca”. La storia di un sospetto disturbo dello spettro autistico: dalle piccole aperture al re-incontro tra un bambino (27 mesi) e i suoi genitori.

Con Chiara Bussolino e Fiamma Buranelli

-
La solitudine di Ming

La solitudine di Ming (11 anni). Funzione del terapeuta e del mediatore culturale.

Con Barbara Valli

-
Il legame ritrovato tra parole interrotte

Il legame ritrovato tra parole interrotte: la storia di Michele (3 anni) con Giovanna Maggioni.

Relatore
Chiara Bussolino
Fiamma Buranelli
Barbara Valli
Giovanna Maggioni
Durata Modulo
2h 15m
3
Modulo
Nuove applicazioni della Consultazione partecipata
-
Spegnere l’incendio tra un adolescente e i suoi genitori: un nuovo modello di intervento nelle Comunità educative

Spegnere l’incendio tra un adolescente e i suoi genitori: un nuovo modello di intervento nelle Comunità educative. Con Barbara Friia.

 

-
La Valutazione Partecipata

Un nuovo setting per la diagnosi dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento: la Valutazione Partecipata.

Con Barbara Cipriani e Isabella Lapi.

-
Fare psicoanalisi con genitori e adolescenti

Fare psicoanalisi con genitori e adolescenti. Con Manuela Trinci.

-
Come rispettare i diritti del bambino tra giudici, consulenti e genitori?

Come rispettare i diritti del bambino tra giudici, consulenti e genitori? Una coraggiosa proposta di intervento nei procedimenti di separazione e divorzio giudiziali. Con Roberta Gallese.

Conclusione dei lavori.

Relatore
Barbara Friia
Angela Cipriani
Isabella Lapi
Manuela Trinci
Roberta Gallese
Durata Modulo
3h 00m

ISCRIZIONI

Registrati al Webinar gratuito

Iscrivendoti potrai:

  • partecipare alla diretta, con la possibilità di interagire direttamente con i relatori

  • vedere o rivedere l'evento in differita quando vorrai: rimarrà sulla tua area riservata per 12 mesi

  • scaricare l'attestato di partecipazione

Ti serve aiuto?

Troverai le registrazioni dei seminari entro pochi giorni nella tua area riservata.
Le registrazioni sono disponibili per 12 mesi.
Gli interventi in lingua straniera saranno disponibili sia in lingua originale, sia con la traduzione montata.