Mater | Terapia e clinica del legame di coppia
promozione

Master Terapia di Coppia | Terapia e clinica del legame di coppia

MASTER TERAPIA DI COPPIA
TERAPIA E CLINICA DEL LEGAME DI COPPIA 

II edizione

CORSO ON DEMAND
50 ECM per il triennio 2020 - 2022
 

64 ORE DI TRAINING SPECIFICO

11 DOCENTI ESPERTI IN TERAPIA DI COPPIA

11 SEMINARI E WORKSHOP PRATICI

12 MESI PER VEDERE LE REGISTRAZIONI SULLA TUA AREA RISERVATA

50 ECM


Seconda edizione del Master sulla Terapia di coppia. Il Master si caratterizza per la molteplicità degli approcci che vengono inclusi nel percorso (Psicodinamico, Sistemico, Corporeo).

In questo Master, nello specifico, si andrà nel cuore della clinica della coppia, insieme a docenti di grande esperienza.

Per tutti i seminari è previsto un workshop pratico con un lavoro diretto su casi.


IL MASTER | II edizione

Il lavoro con le coppie presenta alcune caratteristiche che vanno necessariamente considerate, e che lo distinguono non poco dalla terapia individuale. Non solo la relazione terapeutica instaurata con una coppia, ma anche aspetti di intimità sessuale, il confronto tra i partner, la comunicazione verbale e non verbale tra i due, gli intrecci delle storie individuali e familiari.

Questa Masterclass nasce dall'esigenza di approfondire e vedere nella pratica clinica alcuni strumenti del lavoro terapeutico con le coppie, un ambito in cui la richiesta di presa in carico è sempre più presente,e vuole affrontare e proporre alcuni temi e strumenti che possono rivelarsi particolarmente utili nell'attuale terapia di coppia.

Lo farà grazie al contributo di alcuni tra i massimi esperti italiani sul tema.

 

PROGRAMMA

UMBERTA TELFENER
Tecniche attive con le coppie

PAOLA COVINI, LAURA FINO, ALBERTO PENNA, DANTE GHEZZI
La terapia di coppia nell'ottica sistemico-relazionale
 

FABIO MONGUZZI
L’infedeltà di coppia nell’epoca contemporanea: prospettive di interpretazione e trattamento
 

VALERIA FASSI
L’indecisione della coppia
 

MASSIMO GIULIANI
Il contratto della coppia. Come nasce, come cambia nel tempo, come entra in terapia
 

FRANCESCO BRUNI
La terapia di coppia: fra appartenenza e individuazione, alla ricerca dell’armonia perduta

 

MARIA PULIATTI
L’approccio corporeo nella terapia di coppia

 

ROMINA COIN
Amore e coppia: una coniugazione possibile?

 

Programma
Modulo
1
Tecniche attive con le coppie | UMBERTA TELFENER

Cos’è una coppia? L’unione di persone in intimità che condividono una dimensione emotiva sessuale e sociale. La coppia non è altro che la parte visibile di un sistema più ampio fatto di giochi, regole e rituali.

Nel seminario esploreremo come intervenire in terapia attraverso le domande e le azioni (fare e far fare) che permettono di perturbare gli individui e le loro difficoltà, che permettono di costruire un’immagine concreta di ciò che funziona e di ciò che andrebbe raggiunto. Perché una coppia in crisi è come una bella scatola che però è vuota: un contenitore senza contenuti. 

In questi tempi ipermoderni- così contaminati verbalmente e psicologicamente – le parole non sembrano avere un impatto forte in seduta. Diventa necessario fare e far fare, usare lo spazio e gli oggetti metaforici come strumenti di riflessione e di perturbazione.

Agire in seduta permette di passare contenuti e di introdurre differenze, di accedere alle emozioni e di organizzare ridefinizioni, di accedere ad un dominio consensuale condiviso.

-
Sessione I
-
Sessione II
Docente
Umberta Telfener
Durata Modulo
8h 00m
Modulo
2
La terapia di coppia nell'ottica sistemico-relazionale

In ottica relazionale la presa in carico delle coppie ha acquisito autonomia rispetto alla terapia familiare. In questo ambito, il corso che presentiamo intende affrontare gli interventi di cura nel disagio di coppia, sia attraverso una riflessione teorica, sia con la presentazione di casi clinici e di attivazioni.

Il modello proposto si colloca in una prospettiva trigenerazionale, in cui la dinamica attuale di coppia si aggancia alle storie individuali dei partner.
Verrà dedicata un'attenzione particolare agli aspetti corporei ed emotivi sia come lenti per la comprensione, sia come attivatori di cambiamento.

-
PAOLA COVINI

Come definiamo la “coppia”? A partire dalla risposta a questa domanda rifletteremo su un percorso di cura della coppia in crisi.  L’illustrazione di alcune richieste di terapia aiuteranno a metter a fuoco il setting di lavoro, il compito e il ruolo dell'équipe terapeutica per costruire una  buona alleanza con i nostri pazienti.

-
LAURA FINO

Come stimolare il sistema cooperativo tra e con la coppia? Spesso la coppia si trova bloccata in dinamiche disfunzionali, conflittuali e antagoniste, nelle quali è più evidente il biasimo e la colpevolizzazione dell'altro.
In questo incontro accenneremo a come stimolare un maggior ascolto reciproco in un'ottica collaborativa, dove a vincere non è uno dei due partner, ma la coppia stessa. Presteremo attenzione ai diversi livelli comunicativi: cognitivo, emotivo e corporeo.

-
ALBERTO PENNA

Nell'incontro verranno illustrate alcune riflessioni rispetto a come, nella dinamica della coppia, siano riscontrabili i punti di sensibilità acquisiti dai partner nella propria storia individuale. Con alcuni esempi clinici verranno analizzati questi intrecci e il modo di scioglierli, attraverso il concetto di scoperta dei trigger e loro desensibilizzazione.

-
DANTE GHEZZI

Durante il seminario verranno esplorati gli esiti del percorso di cura della coppia a partire dalla riacquisizione di competenze personali e comuni per la gestione di un futuro sufficientemente armonico.
Il significato clinico del "fare il punto" in fase avanzata del percorso permette la sintonia tra la valutazione del progresso tra l'equipe terapeutica  e i due partner. L'uscita separativa è vista non come sconfitta, ma come esito di uno sforzo che non ha potuto produrre sufficiente cambiamento. Verranno proposti alcuni riti di chiusura.

Docente
Paola Covini
Laura Fino
Alberto Penna
Dante Ghezzi
Durata Modulo
16h 00m
Modulo
3
L’infedeltà di coppia nell’epoca contemporanea: prospettive di interpretazione e trattamento | FABIO MONGUZZI

Per quanto l’infedeltà non sia certamente un fenomeno nuovo, ciò che appaiono mutati sono i significati, le rappresentazioni e le modalità con le quali avvengono i tradimenti.

Queste trasformazioni chiamano i clinici a confrontarsi con nuove evidenze e nuove interpretazioni, quanto a predisporre setting e interventi funzionali.

Cosa significa essere fedeli? Perché anche le persone felici tradiscono? Come interpretare le varie modalità di tradimento? Quale ruolo assume il tradimento per l’individuo e quale per la coppia? Come gestire in seduta le dinamiche di ruolo colpevole-vittima? Quale dimensione riparativa è possibile?

Il seminario ha lo scopo di affrontare sia le diverse e più attuali forme di infedeltà, sia i nodi clinici che si presentano allo/a psicoterapeuta nel corso delle sedute.

-
Sessione I
-
Sessione II
Docente
Fabio Monguzzi
Durata Modulo
8h 00m
Modulo
4
-
L’indecisione nella coppia | VALERIA FASSI

Questo modulo si propone di trattare il tema dell’indecisione nella coppia, quando è alle prese con la decisione di separarsi o rimanere insieme.

Nella mia esperienza di terapeuta di coppia e mediatrice familiare mi è capitato spesso di avere a che fare con coppie dove l’indecisione non viene esplicitata in prima battuta, ma è un tema sotterraneo, che rischia di non essere visto se non si presta attenzione a questa problematica. Infatti, qualora ci sia un’indecisione anche di uno solo dei membri della coppia, spesso non viene esplicitata.

Il rischio è di prolungare una consultazione oppure di iniziare una terapia, che spesso rischia di non portare a risultati utili per i membri della coppia, e crea molta sofferenza ad entrambi, soprattutto a chi non riesce a dare parole ai problemi.

Il lavoro si propone di offrire ai partecipanti tecniche di conduzione del colloquio per evidenziare, laddove ci sia, la problematica dell’indecisione, evitando il prolungamento di inutili sofferenze, anche per i figli che spesso sono presenti.  Saranno mostrati esempi di consultazioni con esiti sia verso la ripresa e la terapia di coppia, sia verso la separazione e la mediazione.

Docente
Valeria Fassi
Durata Modulo
4h 00m
Modulo
5
-
Il contratto della coppia. Come nasce, come cambia nel tempo, come entra in terapia | MASSIMO GIULIANI

Il “quid pro quo” coniugale è un concetto antico nella terapia di coppia e  ancora utile e attuale, sebbene vada riletto nei contesti e nelle peculiarità delle  relazioni che osserviamo oggi. È il “contratto implicito”, una specie di “patto  fondativo” che permette di avere delle aspettative nella relazione, e di pensare  che alcuni fondamentali bisogni relazionali saranno soddisfatti. È una  narrazione condivisa su cosa sostanzia e nutre la relazione.  Dal punto di vista del clinico è un punto di incontro fra la prospettiva  relazionale e quella individuale.  

Come tutte le narrazioni, anche quel contratto non è buono per tutte le  stagioni, e deve tener conto dell’evoluzione della relazione e dei membri.  Attraverso alcune storie cliniche si parlerà di cosa succede quando un  contratto non tiene conto del tempo, o quando i membri non riescono a  scriverne uno più aggiornato, o anche quando si accorgono che non ne hanno  mai “firmato” uno.  

La storia del “contratto” è spesso un passaggio cruciale in terapia.

 

Docente
Massimo Giuliani
Durata Modulo
4h 00m
Modulo
6
La terapia di coppia: fra appartenenza e individuazione, alla ricerca dell’armonia perduta | FRANCESCO BRUNI

La crisi di coppia è espressione della difficoltà di integrare l’appartenenza alla relazione comune con il processo di individuazione che richiama la storia familiare e l’identità di ognuno dei partner. Queste istanze richiedono un  equilibro fra vita relazionale e realizzazione del proprio Sé. Il terapeuta nell’aiutare le coppie in crisi lavora sulle dinamiche relazionali affinché i partner possano accogliere le ferite che reclamano attenzione per essere curate tramite il loro contributo.

Occorre, in tal senso, sostenere i partner nel rielaborare la storia di coppia e la storia delle rispettive famiglie d’origine in modo da ritrovare quella sicurezza personale e relazionale che permetta di ricontrattare il loro rapporto e ricostruire su un nuovo piano relazionale l’armonia perduta. Cosa possibile se si permette alla voce della relazione di essere ascoltata. Voce che comunica tramite metodi analogici che facilitano l’espressione emotiva e favoriscono il dialogo e l’accoglienza fra i partner. Possiamo dire che nel portare avanti questo percorso il terapeuta si pone come il maestro di ballo della coppia  mentre accompagna i ballerini a ritrovare la propria armonia

-
Sessione I
-
Sessione II
Docente
Francesco Bruni
Durata Modulo
8h 00m
Modulo
7
L’approccio corporeo nella terapia di coppia | MARIA PULIATTI

Il corpo dei pazienti racconta una storia, fatta di esperienze che nel tempo sono diventate tendenze procedurali, posture.

Quando due partner si incontrano sono i loro corpi che si parlano, che entrano in conflitto, si feriscono e si confermano i copioni dell’attaccamento. Quando le esperienze di attaccamento dell’infanzia non sono elaborate, possono essere riattivate involontariamente dal partner favorendo un conflitto nella coppia, che in realtà si gioca nel passato di entrambi i partners (triangoli relazionali).

Lavorare sul corpo significa riportare l’attenzione a quello che accade, nella dinamica di coppia, al momento presente per favorire la consapevolezza somatica e la regolazione dei trigger attivati dai copioni relazionali. 

Attraverso interventi somatici come la regolazione emotiva, l’utilizzo della mindfulness, l’utilizzo del video feedback body oriented, lo sviluppo della self compassion e della compassione relazionale, l’attenzione sarà focalizzata sul trasformare le barriere all’intimità. 

In questo webinar vedremo come lavorare sugli ostacoli all’intimità:

  • Identificando i trigger del copione primario
  • Insegnando la titolarità della propria reattività attraverso la differenziazione e l’autoregolazione delle proprie emozioni
  • Favorendo una Comunicazione basata sulla richiesta dei bisogni del non del giudizio
  • Favorendo la riparazione delle esperienze mancanti
  • Training di addestramento positivo
  • Promuovendo la costruzione dell’intimità e della connessione emotiva.
-
Sessione I
-
Sessione II
Docente
Maria Puliatti
Durata Modulo
8h 00m
Modulo
8
Amore e coppia: una coniugazione possibile? | ROMINA COIN

Alla luce di una lettura psicoanalitica della relazione di coppia e con un’attenzione clinica alle possibilità di intervento con un dispositivo di coppia, verrà esplorato il legame che unisce due persone in una relazione stabile, per mettere a fuoco delle chiavi di comprensione utili a dare senso alle vicissitudini cui va incontro una relazione di coppia nel tempo.

Il corso fornirà gli elementi teorici e metodologici essenziali del modello SIPRe della Psicoanalisi della Relazione di Coppia, che potranno trovare una proficua applicazione anche nel lavoro clinico in setting individuale.

-
Sessione I
-
Sessione II
Docente
Romina Coin
Durata Modulo
8h 00m
Docenti
Umberta Telfener
Psicoterapeuta
UMBERTA TELFENER  psicologa clinica, laureata sia in Filosofia che in Psicologia, è stata professore a contratto alla Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”(dal 1998); già professore alla scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica… continua
Paola Covini
Psicoterapeuta
Psicologa psicoterapeuta, dal 1989 al 1993 ha svolto attività di counseling familiare presso i centri dell’associazione “la Nostra Famiglia” di Lecco e Pontelambro in stretta collaborazione con la neuropsichiatria ed il servizio sociale dei due centri. Dal 1984 Svolge attività di Psicologa e di… continua
Laura Fino
Psicoterapeuta
Psicologa e Psicoterapeuta, specializzata in Terapia Familiare e di Coppia, formatrice e supervisore. Docente della Scuola di Specializzazione Mara Selvini Palazzoli. Si occupa di terapie familiari nell’ambito dei disturbi d’ansia, disturbi dell’umore e disturbi della condotta alimentare (anoressia… continua
Alberto Penna
Psicoterapeuta
Mi sono laureato in lettere e successivamente in psicologia, specializzandomi in terapia sistemico familiare. Attualmente sono didatta della scuola di specializzazione Scuola Mara Selvini Palazzoli di Milano (MIUR). Esercito privatamente come psicologo relazionale a Milano e a Trezzano sul Naviglio… continua
Dante Ghezzi
Psicoterapeuta
Psicologo e psicoterapeuta, opera privatamente come terapeuta della coppia e della famiglia anche per le situazioni di difficoltà nell'adozione. Si è occupato delle tematiche riguardanti le famiglie con figli portatori di handicap coordinando l'équipe multidisciplinare ANFFAS di Milano. Opera da… continua
Fabio Monguzzi
Psicoterapeuta
Fabio Monguzzi, psicologo e psicoterapeuta, vive e lavora a Milano, Italy. Libero professionista, si occupa di psicoterapia individuale e di coppia e svolge attività di supervisione e di insegnamento presso Centri e Istituti di formazione. E' International Member of the Tavistock Institute of… continua
Valeria Fassi
Psicoterapeuta
Psicologa, psicoterapeuta, mediatrice familiare e formatrice. Dopo essersi formata alla psicoterapia sistemico-relazionale con Mara Selvini Palazzoli, Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin, ha lavorato nei servizi pubblici della città di Milano dal 1975 al 2007, svolgendo sia attività cliniche che… continua
Massimo Giuliani
Psicoterapeuta
Laureato in psicologia a Roma, sono psicologo e psicoterapeuta con sede a Brescia. Ho lavorato nei servizi pubblici e nelle comunità terapeutiche per le famiglie della Cooperativa di Bessimo. Nel 1995 ho iniziato il mio studio privato. Ho iniziato la formazione sistemica a Milano nel 1992 e alla… continua
Francesco Bruni
Psicoterapeuta
Psicologo e psicoterapeuta. Didatta del Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale. Direttore Istituto Emmeci Torino. Docente a contratto di Psicologia Clinica, Università del Piemonte Orientale. Psychologist and psychotherapist. Teacher of the Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale… continua
Maria Puliatti
Psicoterapeuta
Dott.ssa Maria Puliatti, Specialista in Psicologia, Sessuologia e Psicoterapia. Si occupa da molti anni, anche come docente in master e corsi di specializzazione post-universitaria, di psicotraumatologia, psicologia dell’emergenza, sessuologia, disturbi sessuali femminili, psicosomatica uro-… continua
Romina Coin
Psicoterapeuta
Romina Coin è psicologa, psicoterapeuta, psicoanalista della Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione (SIPRe). Direttrice della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della SIPRe di Milano, docente di Psicoanalisi della Relazione e Etica della psicoterapia, analista di training e… continua
Iscrivendoti potrai
Vedere o rivedere l'evento in differita quando vorrai: rimarrà sulla tua area riservata per 12 mesi
Scaricare l'attestato di partecipazione

ISCRIZIONI

Registrati al Corso On Demand per 477,00 € 405,45 € 50 crediti ECM
per tutte le professioni sanitarie
La scadenza per ottenere gli ECM relativi a questo corso è il: 30 Dic 2022
Corso acquistabile entro il: 15 Dic 2022
Inoltre avrai accesso a:
Attestato di partecipazione
Attestato ECM
Tutte le professioni sanitarie
Test a risposta multipla
5 tentativi possibili

Acquistando il corso potrai:

  • ottenere 50 ECM
  • acquistare l'intero percorso, per una formazione di 64 ore specifica sulla Terapia di Coppia
  • usufruire delle registrazioni dei seminari disponibili per 12 mesi sulla tua area riservata
  • scaricare tutti i materiali messi a disposizione dai docenti
  • ottenere l'attestato di partecipazione

Ti serve aiuto?

Troverai le registrazioni dei seminari entro pochi giorni nella tua area riservata.
Le registrazioni sono disponibili per 12 mesi.
Gli interventi in lingua straniera saranno disponibili sia in lingua originale, sia con la traduzione montata.

Il test ecm sarà disponibile dalla fine del corso fino alla data di scadenza indicata nella tua area riservata.
Dopo tale data non sarà più possibile ottenere gli ecm.

Bisogna sempre fare riferimento alla data di scadenza del test ECM per calcolare le tempistiche di accreditamento (e NON alla data in cui è stato superato il test). La data di scadenza di un test ECM può essere verificata accedendo alla sua area riservata, sotto la voce "Scadenza acquisizione ECM" di fianco al titolo del corso.
Entro 90 giorni a partire da questa data comunicheremo i dati dei partecipanti al provider, che poi provvederà ad inviarli ad Agenas. I crediti saranno successivamente acquisiti da Cogeaps e varranno per il triennio 2020-2022.

Dunque, consideri queste tempistiche per capire quando potrà vedere i suoi crediti caricati all’interno della sua pagina di Cogeaps.

In ogni caso, se ha scaricato l'attestato di acquisizione ECM del suddetto corso, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

I pagamenti tramite bonifico richiedono innanzitutto l’invio della distinta di avvenuto pagamento alla casella mail assistenza@psicologia.io.

Il corso richiede qualche giorno  lavorativo per essere correttamente caricato all’interno della sua area riservata, il tempo necessario per procedere con la verifica dell’effettiva ricezione del pagamento.

Trova tutte le registrazioni e i materiali che i docenti mettono a disposizione sulla sua area riservata.

Per trovare la sua area riservata, acceda al sito www.psicologia.io. In alto a destra vedrà il suo nome: clicchi su I miei corsi --> Vai al corso accanto al titolo del corso desiderato.
Le registrazioni saranno disponibili per 12 mesi.

In caso di corso ECM, sulla stessa area, troverà anche il questionario ECM.

Per i corsi:
Trova il test  ECM per uno specifico corso nella propria area riservata al sito www.psicologia.io  (nome in alto a destra –> I miei corsi -> Vai al corso e inserire per ogni  modulo la spunta di autocertificazione ECM --> scorrere fino al tasto Accedi al test ECM).

Per i libri:
Trova il test ECM per uno specifico libro nella propria area riservata al sito www.psicologia.io  (nome in alto a destra –> I miei corsi --> Vai al libro --> scorrere fino al tasto Accedi al test ECM).

Sia per corsi sia per libri:
sono disponibili 5 tentativi e fino alla scadenza indicata per la compilazione.

Vi sarà anche un questionario di valutazione da compilare.
Una volta completato, potrà scaricare direttamente dal sito il suo attestato ECM.

La comunicazione ad Agenas verrà effettuata entro i 90 giorni successivi alla data di scadenza del corso (indicata all’interno dell’area riservata, sotto la dicitura “Scadenza acquisizione ECM”).