Webinar

Le radici del trauma nei disturbi alimentari e nell'obesità

Trauma Complesso
Le radici del trauma nei disturbi alimentari e nell'obesità

MASTERCLASS TRAUMA SERIES

Questo seminario fa parte del percorso Masterclass Trauma series.

La Trauma Series è un insieme di eventi che racchiude i contributi di professionisti nazionali e internazionali sul tema del Trauma.

Il seminario singolo non è accreditato ECM. Se vuoi iscriverti all'intero percorso, CLICCA QUI per vedere il programma completo.


LE RADICI DEL TRAUMA NEI DISTURBI ALIMENTARI E NELL'OBESITA'
con NATALIA SEIJO

Janet (1947) è stato probabilmente il primo autore a studiare sistematicamente la relazione tra esperienze traumatiche e dissociazione nei Disturbi Alimentari (DE). Le esperienze subite in giovane età sembrano essere associate a disturbi più gravi. Più giovane è l'età in cui è iniziato il trauma, più primitivi sono i meccanismi di difesa attivati dal trauma. Una volta in atto, queste reazioni, comprese quelle alimentari, sono mantenute attraverso processi di apprendimento e diventano altamente resistenti al cambiamento (Van Der Kolk, 1987).

Le cause includono anche un tipo di traumatizzazione che è spesso trascurato ed è strettamente associato ai Disturbi Alimentari, ossia i cosiddetti "traumi nascosti". Questi si riferiscono ai traumi silenziosi e quotidiani che sono invisibili: i bambini possono essere traumatizzati da trattamenti medici, pratiche genitoriali e circostanze che sono considerate normali, compresa l'incapacità di sviluppare un attaccamento sicuro al loro caregiver primario . È possibile nascere e crescere all'interno di una famiglia attenta e affettuosa, e rimanere comunque traumatizzati (Robin Carr-Morse, Meredith Wiley, 2012). Per questo motivo, riconoscere questo tipo di traumatizzazione è di grande importanza per i professionisti che lavorano con questi disturbi, in quanto facilita la comprensione di come funziona il mondo interno in questi pazienti e aiuta a rendere il trattamento più efficace.

In una pubblicazione che ho recensito per ESTD lo scorso agosto 2020, No One Is on My Side: A Clinical Example of The Role Of Abuse in Eating Disorders, mostro la stretta relazione tra trauma e disturbi alimentari: il 63,3% dei pazienti che hanno subito almeno un trauma nella loro vita soffrono di anoressia nervosa e il 57,7% di bulimia nervosa. Inoltre, autori come Sefik Tagay et al. nel 2009 hanno trovato che la diagnosi di PTSD è legata al 10 % dei pazienti con anoressia nervosa e al 14,1 % dei pazienti con bulimia nervosa: il trauma è significativamente legato ai disturbi alimentari. In questa formazione "Le radici del trauma nei disturbi alimentari e nell'obesità" insegnerà come identificare i diversi traumi che sono alle radici del trauma nei disturbi alimentari (ED) e nell'obesità.

 

PROGRAMMA

Giovedì 22 Settembre, h. 14 - 18
Venerdì 23 Settembre, h. 14 - 18

Programma
1
Modulo
Prima sessione
-
Durata Modulo
4 ore
2
Modulo
Seconda sessione
-
Durata Modulo
4 ore

ISCRIZIONI
Registrati al Webinar per 97,00 € + iva

Materiale didattico:
slidesvideo

Ti serve aiuto?

Troverai le registrazioni dei seminari entro pochi giorni nella tua area riservata.
Le registrazioni sono disponibili per 12 mesi.
Gli interventi in lingua straniera saranno disponibili sia in lingua originale, sia con la traduzione montata.

Il test ecm sarà disponibile dalla fine del corso fino alla data di scadenza indicata nella tua area riservata.
Dopo tale data non sarà più possibile ottenere gli ecm.