Corso On Demand

Lavorando con Allan Schore. Il ruolo delle regressioni reciproche co-regolate nella psicoterapia del profondo

Disturbi di personalità
5 crediti ECM per medicieducatoripsicologi
ISPEDI Schore - Mucci

CORSO ON DEMAND
Acquistando il corso, trovi i materiali già presenti sulla tua area riservata.

ISPEDI 2021 | International Seminars on Personality Disorder | Online Edition                                                                         

ALLAN SCHORE | The growth-promoting role of synchronized mutual regressions in deep psychotherapy

Il ruolo delle regressioni reciproche co-regolate nella psicoterapia del profondo

Unico nel panorama internazionale, Allan Schore (Professore presso la University of California, Los Angeles insegna e fa ricerca presso la David Gessen School of Medicine di Los Angeles, UCLA, insignito dello Scientific Research Award  dalla Division 39,  American Psychological  Association), ha coniugato in decenni di appassionata ricerca interdisciplinare teorie dell'attaccamento, neurobiologia interpersonale e neuroscienze affettive con le teorie psicoanalitiche e dinamiche per illustrare come la personalità e l'individuo, sia nello sviluppo sano e integrato sia nella psicopatologia, si formi proprio sulla base  di quei primi collegamenti neuropsicobiologici e affettivi tra caregiver e bambino, partendo  dalla comunicazione inconscia (cioè, non consapevole) ma dettata dalla cura e dell'amore, o al contrario dal trauma e dalla deprivazione, tra emisfero destro dell'uno in collegamento con l'emisfero destro dell'altro.

Dal trauma relazionale infantile (“early relational trauma”) alla teoria della regolazione affettiva, Schore ha illustrato come nella pratica clinica così come nelle relazioni significative attraverso un continuo passaggio inconscio (di base neurobiologico e rintracciabile neuroscientificamente) i due soggetti in relazione costantemente riattivano dinamiche inconsce che afferiscono ai modelli operativi interni fissati originariamente a livello di memoria implicita sulla base delle rappresentazioni interpersonali sè-altro formatesi in relazione, che hanno costituito le fondamenta dell'autostima e dell'immagine del sè del bambino, influenzando  lo sviluppo, a partire dai primi due anni di vita, fondamentali per la crescita e lo sviluppo dell'emisfero destro, che presiede anche nell'adulto all’elaborazione emotiva e  affettiva e globale del significato dell'esperienza ed è il primo a svilupparsi, fino al primo anno e mezzo di vita, per poi cedere il passo  alla prevalenza dell'emisfero sinistro, dominante dopo il secondo anno di vita.

Dal primo volume mai tradotto in italiano, Affect Regulation and the Origin of the Self (1994), frutto di dieci anni di ricerche interdisciplinari, un monumento alla ricerca dell'Infant Research, della neurobiologia neuroscientifica e della psicoanalisi, ai due recenti volumi che Schore ha pubblicato con le edizioni Norton nel 2019 (Right Brain Psychotherapy e The Development of the Unconscious Mind, non ancora tradotti in italiano) passando per quei tre caposaldi della teoria e della clinica che sono La regolazione degli affetti e la riparazione del sé, I disturbi del se' (entrambi  pubblicati in Italia da Astrolabio) e La scienza e l'arte della psicoterapia, ISC Editore, Schore ci offre nel seminario attuale una recentissima applicazione teorico-clinica del suo straordinario lavoro, che partendo dall'enactment e dalle ripetizioni inconsce riattivate nella terapia  perviene alla possibilità di regolare affettivamente, attraverso regressioni indotte e controllate relazionalmente, durante le opportune finestre di comunicazione emisfero destro-emisfero destro, gli stati traumatici dissociati e disregolati, rendendo possibili integrazione, regolazione emotiva e crescita affettiva.

Clara Mucci, Professore ordinario di Psicologia Dinamica presso Universita di Bergamo. Dopo un dottorato negli Stati Uniti in psicoanalisi, letteratura inglese (Shakespeare) e antropologia presso la Emory University, Atlanta, e dopo essere diventata professore ordinario di letteratura inglese, ha conseguito la laurea in psicologia clinica specializzandosi presso la SIPP (Società Italiana Psicoterapia Psicoanalitica), e perfezionandosi all'estero come Fellow presso il Personality Studies Institute di New York diretto da Otto Kernberg e il Weill Cornell Presbiterian Hospital di White Plains, New York.

Ha successivamente conseguito anche il primo livello di training nella MBT, Trattamento basato sulla mentalizzaione, per il trattamento dei disturbi di personalità; presso lo University College di Londra, training diretto da Peter Fonagy e Anthony Bateman.

Ha conseguito anche la certificazione per condurre la Adult Attachment Interview (sotto la guida di Deborah Jakobvitz e di Nino Dazzi, istruttori della Scuola diretta da Mary Main e Erik Hesse presso l'Università della California, Berkeley), e la certificazione per calcolare la Reflective Functioning, metodo di valutazione del costrutto della mentalizzazione, sotto la guida di Howard Steele, New School, New York, dove è stata anche visiting scholar nel 2018.

Autrice di varie monografie sulla teoria psicoanalitica, la narrativa femminile e gli scritti di Shakespeare, (A memoria di donna, Carocci, Il teatro delle streghe, Liguori, Tempeste, Liguori, per citarne solo alcuni), nel campo psicoanalitico e nella clinica. 

Nota anche al pubblico internazionale per i volumi dedicati al trauma (Beyond individual and collective trauma, Karnac, ora Routledge, tradotto in italiano per Cortina, con il titolo Trauma e perdono) e Borderline bodies, tradotto per Cortina con Corpi borderline nel 2020.

Nel suo approccio clinico basato su trauma, attaccamento e neuroscienze (sulla base soprattutto del contributo di Allan Schore) e sulla cura dei disturbi di personalità, oltre a proporre una revisione degli scritti di Sandor Ferenczi, presenta un metodo integrato di comprensione, trattamento e cura dei pazienti sopravvissuti a grandi traumatizzazioni, dai traumi dell'attaccamento alle traumatizzazioni sociali massive del tipo della Shoah, sulla base degli studi teorici e clinici psicoanalitici e neuroscientifici e di neurobiologia interpersonale e intergenerazionale.

 

La scadenza per ottenere gli ECM relativi a questo corso è il 17/05/2022.
Ti ricordiamo dunque di inserire tutti i tuoi dati corretti sul tuo profilo e di compilare il questionario.
Per accedere, clicca sul tuo nome in alto a destra e vai su

  • Modifica Profilo per inserire i tuoi dati corretti, necessari per ottenere i crediti
  • I miei corsi --> Vai al corso --> scorri fino al tasto Accedi al test ECM

Hai 5 tentativi a disposizione e dopo averlo superato ti arriverà l'attestato direttamente via mail.
Per qualsiasi chiarimento o difficoltà, scrivi ad assistenza@psicologia.io

Docenti
Clara Mucci
Docente Universitario
Clara Mucci è Professore Ordinario di Psicologia Clinica presso l’Università di Bergamo dove è stata per anni Professore Ordinario di Letteratura inglese e teatro shakespeariano. Psicoterapeuta a orientamento psicoanalitico e docente presso la SIPP di Milano (Società Italiana Psicoterapia Psicoanalitica), analista didatta e supervisore per la Società Italiana di Psicoanalisi e di Psicoterapia… continua
Allan Schore
Psicoterapeuta
Allan N. Schore è uno psicoterapeuta e ricercatore americano nel campo della neuropsicologia. La sua ricerca si è concentrata sulle neuroscienze affettive, sulla neuropsichiatria, sulla teoria del trauma, sulla psicologia dello sviluppo, sulla teoria dell'attaccamento, sulla pediatria, sulla salute mentale infantile, sulla psicoanalisi, sulla psicoterapia e sulla biologia comportamentale. Schore… continua
ISPEDI International Seminars on Personality Disorder
Associazione
ISPEDI 2021 | International Seminars on Personality Disorder | Online Editions                                                                              I disturbi di personalità, dal disturbo borderline al narcisismo, costituiscono gran parte delle patologie gravi con  cui i servizi o  gli psicoterapeuti sempre di più sono costretti a confrontarsi. La necessità di una appropriata diagnosi e… continua
Programma
1
Modulo
Clara Mucci

Nella prima parte del seminario, Clara Mucci (Professore Ordinario di Psicologia Dinamica, Università di Bergamo, e Psicoterapeuta di formazione psicoanalitica formatasi in Italia –SIPP- e all'estero, Fellow presso Institute of Personality Disorders 2005-2006; Traning I livello Mentalization Based Treatment, 2010; certificazione AAI, 2016, Scuola di Main e Hesse,  University of Berkeley, CA; certificazione RF, misura per calcolare la mentalizzazione, con Howard Steele, New School, New York, 2017),  illustrerà i punti essenziali della pionieristica ricerca interdisciplinare e della pratica clinica  portata avanti da Allan Schore, partendo dalle conseguenze del trauma relazionale infantile allo sviluppo sano o disfunzionale nel sé fino  alle dinamiche della dissociazione basate su una vulnerabilità creata dall'attaccamento disorganizzato alla possibilità di sviluppare una patologia che ha al suo interno lo sviluppo di una struttura basata non sulla rimozione (come si pensava attraverso gli scritti di Freud) ma sulla dissociazione e sui livelli traumatici di sviluppo interpersonale e di mano umana.

Applicando le teorie e i principi di regolazione affettiva nella pratica clinica, Mucci arriverà a illustrare brevemente come da uno sviluppo disfunzionale e basato su disregolazione affettiva si può arrivare a quegli "attacchi al corpo" che vediamo costantemente nella pratica clinica con pazienti che soffrono di disturbi di personalità borderline e narcisistici, ovvero autolesionismo, suicidalità, disturbi alimentari e abuso di alcol e droghe come forme di regolazione affettiva patologica, secondo quanto ha sviluppato nel suo ultimo volume Corpi Borderline. Regolazione Affettiva e clinica dei disturbi di personalità, Raffaello Cortina Editore, 2020, (traduzione della edizione uscita prima negli USA presso Norton, 2018), a cui Allan Schore ha preposto una lunga ed entusiastica Prefazione.

Ven 14 Maggio 2021, 14:00 - 17:00
Relatore
Clara
Mucci
Durata Modulo
3 ore
2
Modulo
Allan Schore

Partendo dal suo recente volume Right Brain Psychotherapy (Psicoterapia basasta sull'emisfero destro) (non ancora tradotto in Italiano), Allan Schore illustrerà il ruolo fondamentale delle regressioni temporanee sincronizzate e reciproche -definite come il processo che permette di ritornare a uno stadio precedente di sviluppo, un luogo originario per cosi' dire, una origine)- nella psicoterapia del profondo.

In momenti di maggiore attivazione dell'emisfero destro durante la seduta, quando il paziente è nel pieno di uno stato affettivo disregolato, il terapeuta in uno stato di sintonizzazione neurobiologica a livello corporeo-implicito dà inizio a una forma di regressione, uno stato di  “dominanza reversibile dell'emisfero sinistro verso l'emisfero destro.”  Via via che la relazione co-costruita dai due protagonisti si sviluppa, il terapeuta, sensibile anche alle più sottili modulazioni del paziente a entrare e uscire da questi stati affettivi disregolati, impara come sincronizzare fluidamente questo passaggio da una dominanza emisferica all'altra, insieme al paziente.

Questa sincronizzazione tra i due emisferi destri dell'uno e dell'altro dei partecipanti al dialogo terapeutico permette la comunicazione e la regolazione non solo degli affetti consci ma degli affetti inconsci (corporei e impliciti)

Lavorando con le ripetizioni inconsce (re-enactments o riattivazioni) di traumi relazionali infantili e affetti dissociati, simili cambiamenti neuroplastici sono vitali per le progressioni adattive del paziente verso la capacità di elaborare e trasformare le emozioni tipiche dell'emisfero destro, le capacità relazionali, e dei sistemi di regolazione dello stress.

Per quanto il processo paradossale di regressione possa riflettere uno stato di deterioramento clinico, può anche rappresentare una svolta e un ritorno creativo verso le fondamenta e le origini che possono facilitare una potente riorganizzazione, portando a una migliore integrazione, a una sana individuazione, e a un aumento delle capacità adattive di gioco e intimità.

Ven 14 Maggio 2021, 17:30 - 21:30
Relatore
Allan
Schore
Durata Modulo
4 ore

ISCRIZIONI
Registrati al Corso On Demand per 136,00 €

5 crediti ECM per medicieducatoripsicologi
Materiale didattico:
slidesvideo

Iscrivendoti, potrai accedere alle registrazioni dell'intero seminario e a tutti i materiali utilizzati.

La registrazione e le slide sono disponibili sia in lingua originale, sia in italiano.

Una volta iscritto, trovi i materiali direttamente sulla tua area riservata (nome in alto a destra --> I miei corsi)

5 ECM
 

La scadenza per ottenere gli ECM relativi a questo corso è il 17/05/2022.
Ti ricordiamo dunque di inserire tutti i tuoi dati corretti sul tuo profilo e di compilare il questionario.
Per accedere, clicca sul tuo nome in alto a destra e vai su

  • Modifica Profilo per inserire i tuoi dati corretti, necessari per ottenere i crediti
  • I miei corsi --> Vai al corso --> scorri fino al tasto Accedi al test ECM

Hai 5 tentativi a disposizione e dopo averlo superato ti arriverà l'attestato direttamente via mail.
Per qualsiasi chiarimento o difficoltà, scrivi ad assistenza@psicologia.io