Webinar

La Mentalizzazione in Psicoterapia

30 crediti ECM per tutte le professioni sanitarie
La Mentalizzazione in Psicoterapia

LA MENTALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA

6 incontri online su Zoom
4 autori tra i più esperti a livello internazionale
23 ore di formazione
30 ECM (senza necessità di seguire le dirette)
Possibilità di vedere e rivedere le registrazioni sulla tua area riservata per 12 mesi

 

PROGRAMMA

Lunedì 7 Febbraio, h. 15 - 18
PARIS GOODYEAR-BROWN | Genitori come partner nel TraumaPlay: Mentalizzare, regolare le emozioni e interiorizzare le narrazioni

Lunedì 21 Febbraio, h. 15 - 19
ELLIOT JURIST | Tenere a mente le emozioni

Venerdì 6 e Sabato 7 Maggio, h. 15 - 19
NORKA MALBERG | Terapia basata sulla mentalizzazione con bambini e adolescenti nel contesto del trauma

Giovedì 12 e Venerdì 13 Maggio, h. 9 - 13
VINCENZO CARETTI | La psicoterapia della regolazione emotiva

Metodologia didattica

Seminari online

Materiali messi a disposizione dai docenti

Traduzione garantita sia nelle dirette sia in differità

Docenti
Paris Goodyear-Brown
Psicoterapeuta
Paris Goodyear-Brown,LCSW, RPT-S, è l’ideatrice del modello TraumaPlay™ nonché la fondatrice e direttrice clinica della Nurture House e Direttrice Esecutiva del TraumaPlay™ Institute. E’ conosciuta a livello internazionale sia come relatrice sia come clinica. Si occupa di trauma e di attaccamento problematico nell’infanzia da più di 25 anni.  E’ docente a contratto alla Vanderbilt University e in… continua
Elliot Jurist
Docente Universitario
Elliot Jurist, Ph.D., Ph.D. è professore di psicologia e filosofia al Graduate Center and The City College of New York, CUNY.  Dal 2004 al 2013 è stato direttore del programma di dottorato di psicologia clinica al CUNY. Dal 2008 al 2018, è stato l'editore di Psychoanalytic Psychology, la rivista della Divisione 39 dell'APA. È anche l'editore di una serie di libri, Psychoanalysis and Psychological… continua
Vincenzo Caretti
Psicoterapeuta
Psicologo clinico, psicoanalista, è professore ordinario di psicologia dinamica presso la LUMSA di Roma. È socio fondatore e membro di varie società scientifiche ed è autore di numerosi contributi scientifici, incluse diverse validazioni e standardizzazioni di test psicometrici.
Norka Malberg
Psicoterapeuta
Norka T. Malberg, DPsych è psicologa clinica e dello sviluppo laureata all'Università di Harvard e alla University College di Londra. È una psicoanalista per bambini, adolescenti e adulti. E’ membro dell'IPA e dell'ApsA. E’ assistente professore clinico presso la Yale Child Study Center e la scuola di psicologia della Rutgers University. Attualmente svolge la sua pratica a Barcellona nella… continua
Programma
1
Modulo
Genitori come partner nel TraumaPlay: Mentalizzare, regolare le emozioni e interiorizzare le narrazioni

I genitori giocano un ruolo fondamentale nella guarigione dei bambini traumatizzati a loro affidati, ma spesso sono stanchi e demotivati quando arrivano al trattamento. I genitori spesso hanno bisogno di sostegno per cambiare i loro paradigmi e soddisfare i bisogni dei loro figli in modo informato sul trauma.

Questo seminario spiegherà l'uso di uno strumento di valutazione diadica nel focalizzare i bisogni di trattamento e offrirà una moltitudine di modi per aiutare i genitori a diventare co-regolatori più connessi, custodi di storie più forti e più sicuri. Saranno sperimentati specifici interventi di terapia del gioco mirati ad aiutare i genitori e i bambini a deliziarsi a vicenda. Venite preparati a giocare!

-
Relatore
Paris
Goodyear-Brown
Durata Modulo
3 ore
2
Modulo
Tenere a mente le emozioni

Questo seminario delineerà una nuova prospettiva psicoanalitica sulla regolazione delle emozioni e si concentrerà sulla valutazione di di diverse problematiche che hanno a che fare con le emozioni. Suggerirà modi per aiutare i pazienti a utilizzare le loro emozioni in modo più efficace.

Introdurrà il concetto di "affettività mentalizzata", una forma di regolazione delle emozioni che è mediata dalla storia e dall'esperienza passata (memoria autobiografica), e che si basa sulla capacità di mentalizzare; discuterò una scala di ricerca che il mio laboratorio ha creato, la Mentalized Affectivity Scale (MAS), che delinea in modo robusto elementi come identificare, modulare ed esprimere le emozioni.

Rifletterò anche su come la MAS può essere sviluppata come strumento clinico, in particolare, come può essere ampliata per includere il corpo e la cultura. Infine, farò riferimento ad esempi di casi che illustrano i problemi e dimostrano come lavorare clinicamente per affrontarli. 

-
Relatore
Elliot
Jurist
Durata Modulo
4 ore
3
Modulo
La terapia basata sulla mentalizzazione con bambini e adolescenti traumatizzati

Durante questo seminario ci si aspetta di

1. Fornire una panoramica della mentalizzazione nel contesto dello sviluppo e del trauma
2. Introdurre il modello di intervento per lo sviluppo MBT-C, e descrivere come può essere applicato a lavorare con questa popolazione
3. Illustrare con materiale clinico l'impatto del trauma relazionale precoce nella regolazione degli affetti e spiegare come un approccio MBT-C/A può fornire una struttura da cui formulare e creare obiettivi terapeutici

Venerdì 6 Maggio 2022, h. 15 - 19
Sabato 7 Maggio 2022, h. 15 - 19
-
Relatore
Norka
Malberg
Durata Modulo
8 ore
4
Modulo
La psicoterapia della regolazione emotiva

La Psicoterapia della Regolazione Emotiva è una psicoterapia integrata il cui obiettivo è la cura delle emozioni (Mente) e delle sensazioni (Corpo) disregolate del paziente, a favore della mentalizzazione e della regolazione psico-somatica per una maggiore autonomia del paziente sia nello stare con se stesso, sia nelle sue relazioni interpersonali.

La disregolazione delle emozioni ha origine nei traumi che sono intervenuti nel sistema di attaccamento del paziente e che in quanto non elaborati, vengono ripetuti inconsciamente negli automatismi disfunzionali nel presente, ovvero nella coazione a ripetere.

La psicoterapia della regolazione emotiva è volta a cambiare uno stato emotivo inadeguato, nel presente del paziente, con un altro più funzionale al servizio del suo benessere e di nuove competenze nell’ingaggio sociale, per trasformare nel paziente il suo sistema relazionale chiuso con un sistema relazionale aperto e sicuro.

Il processo clinico è basato sulla regolazione emotiva del terapeuta che consiste nell’attenzione o nell’insight che l’operatore utilizza per regolare il suo atteggiamento terapeutico nella relazione con il paziente, per regolare le sue emozioni coscienti e inconsce che intervengono nell’ascolto del paziente, al servizio dell’attenzione fluttuante, dell’empatia e della sintonizzazione con il paziente.

Il terapeuta utilizza questa forma di insight per regolare le sue reazioni controtransferali che si producono in tutte le fasi dell’intervento, nella costruzione e nel mantenimento dell’alleanza terapeutica, relativamente alla domanda di cura del paziente e al transfert del paziente di seduta in seduta.

Il processo clinico che favorisce la regolazione emotiva nel paziente è orientato al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

a) la disponibilità a condividere nel setting emozioni e sensazioni negative o positive;

b) la consapevolezza, la comprensione e l’accettazione dei diversi stati emotivi e corporei;

c) l’impegno nella mentalizzazione e nella regolazione, in risposta ad emozioni e sensazioni sia positive che negative;

d) l’Insight Corporeo ovvero il processo di mentalizzazione e di trasformazione delle sensazioni corporee traumatiche intervenute nello sviluppo neuroaffettivo del paziente che, in quanto troppo dolorose e intollerabili dall’Io, vengono pertanto dissociate (nelle inibizioni o nelle iperattivazioni motorie) a favore dell’attacco al legame, della disattivazione del sistema di attaccamento e della dissociazione dell’Intimacy;

e) la flessibilità a sperimentare strategie adeguate nei diversi contesti relazionali per modulare l’intensità e/o la durata delle risposte emotive e corporee;

f) il contenimento, l’elaborazione e la trasformazione dell’emozioni negative e delle sensazioni corporee disfunzionali, nella vita attuale del paziente, per riattivare un sistema di attaccamento sicuro, sia nell’intimacy, sia nella regolazione dei conflitti interpersonali.

Giovedì 12 Maggio 2022, h. 9 - 13
Venerdì 13 Maggio 2022, h. 9 - 13
-
Relatore
Vincenzo
Caretti
Durata Modulo
8 ore

ISCRIZIONI

30 crediti ECM per tutte le professioni sanitarie
Early Booking
Dal 22 Dicembre 2021 al 30 Gennaio 2022
247,00 €
Full Ticket
Dal 28 Febbraio 2022 al 07 Marzo 2022
327,00 €
Materiale didattico:
slidesvideo

Ti serve aiuto?

Troverai le registrazioni dei seminari entro pochi giorni nella tua area riservata.
Le registrazioni sono disponibili per 12 mesi.
Gli interventi in lingua straniera saranno disponibili sia in lingua originale, sia con la traduzione montata.

Il test ecm sarà disponibile dalla fine del corso fino alla data di scadenza indicata nella tua area riservata.
Dopo tale data non sarà più possibile ottenere gli ecm.